NewsVideogiochi

Red Dead Online: novità per la beta

Arriva la modalità "Corsa alle armi" e vari miglioramenti

Continua la beta della versione online di Read Dead Redemption 2, chiamata Red Dead Online. La fase beta proseguirà ancora per qualche mese, ma intanto sono in arrivo alcuni aggiornamenti volti a migliorare l’esperienza e stabilizzare il gioco. Inoltre è in arrivo una nuova modalità, chiamata “Corsa alle Armi“.

Novità per Red Dead Online

L’aggiornamento di oggi della beta aggiunge Corsa alle armi, una nuova modalità in cui i giocatori, fino a un massimo di 32, mettono alla prova il proprio istinto di sopravvivenza raccogliendo armi e munizioni mentre l’area di gioco si restringe. La modalità è ora disponibile nelle varianti tutti contro tutti e a squadre. Vince chi sopravvive agli altri.

Presto saranno disponibili anche altri aggiornamenti, come nuove gare e modalità Resa dei conti, nuovi capi d’abbigliamento ed emote e alcune modifiche basate sul feedback dei giocatori, tra cui:

  • Sfide giornaliere: nuove sfide disponibili ogni giorno che copriranno diversi aspetti del gioco, dal tiro di precisione alle fughe dalla legge.
  • Miglioramenti al sistema della legge e delle taglie: sono in arrivo alcune modifiche al funzionamento del sistema della legge e delle taglie di Red Dead Online, volte a ridurre le possibilità di infastidire altri giocatori. Presto, chi commetterà crimini riceverà una taglia sulla testa e sarà incentivato a pagarla in un tempo limite. Lasciando passare troppo tempo, il giocatore si troverà alle costole i cacciatori di taglie di tutti gli Stati e sarà obbligato a pagare o fuggire.
  • Modifiche al sistema delle tregue: il sistema sarà più facile da attivare, in modo da evitare più rapidamente i giocatori aggressivi. Inoltre, sarà più semplice dare inizio a Faide, Faide tra Posse e Faide tra capi per affrontare gli altri giocatori in contesti strutturati.
  • Icone di prossimità dei giocatori: presto le icone di posizione dei giocatori compariranno solo a breve distanza, riducendo il raggio in cui qualcuno sarà visibile agli altri. Ciò diminuirà la possibilità di essere individuati e attaccati da altri giocatori in aree ampie. In più, cercheremo di rendere possibile l’individuazione dei giocatori più aggressivi e che uccidono indiscriminatamente con un’icona sempre più scura visibile dalla distanza; in questo modo, i partecipanti a una sessione potranno vederli subito, ma mantenendosi a distanza di sicurezza.

Maggior informazioni sul gioco e la modalità online disponibili sul sito ufficiale.

Tags

Giovanni Natalini

Fin da piccolo amante di scienza, tecnologia e fumetto, studente magistrale di Ingegneria Elettronica e fruitore nel (poco) tempo libero di serie tv, Youtube e videogiochi.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker