fbpx

Samsung Ai Control: la lavatrice diventa ancora più intelligente
Abbiamo messo alla prova QuickDrive Ai Control WW90T986ASE/S3, la lavatrice di Samsung dotata di Intelligenza Artificiale


Cosa se ne fa Samsung QuickDrive Ai Control WW90T986ASE/S3 dell’intelligenza artificiale?
Probabilmente è questa la prima domanda che vi siete posti.
Non siamo soliti associare l’IA ad una lavatrice. Nell’immaginario comune infatti gli elettrodomestici non ne hanno bisogno. Eppure il colosso coreano ha deciso di dotare questo prodotto di un nuovo circuito stampato che supporta l’intelligenza artificiale. Il risultato però non è un prodotto inutilmente smart ma una lavatrice che impara dall’utente e si adatta persino alle condizioni climatiche.  Ne parliamo nel dettaglio in questa recensione.

Come prima ma meglio di prima

Samsung Ai Control recensione come funzionaNon è la prima volta che parliamo di Samsung QuickDrive, quindi chiariamo subito un punto importante: questa non è la stessa lavatrice che abbiamo recensito sei mesi fa. Per spiegarvelo però dobbiamo fare una piccola premessa.

Quest’anno Samsung ha lanciato una nuova gamma di lavatrici che si chiama Ai Control e che include a sua volta quattro famiglie differenti: EcoDosatore, AddWash, UltraWash e QuickDrive.

QuickDrive quindi rimane il top di gamma e unisce le caratteristiche che vi abbiamo illustrato qualche tempo fa ad una serie di funzionalità che sfruttano l’intelligenza artificiale.
Questo significa che il nuovo prodotto usa comunque la tecnologia QuickDrive per ridurre fino al 50% i tempi lavaggio e ottenere un pulito impeccabile. In più riduce il consumo di energia del 20% sui cicli veloci e sfrutta il nuovo cestello a doppio movimento per ottimizzare tutte le fasi del lavaggio. Tutto questo garantendo la massima delicatezza e cura dei capi, è infatti certificata per essere fino al 75% più delicata sui capi di lana** 

Accanto alle caratteristiche che abbiamo imparato ad apprezzare con il precedente modello troviamo una serie di interessanti novità. Alcune sono visibili ed evidenti, altre invece lavorano in background per offrirvi un’esperienza d’uso rinnovata, semplice e intuitiva.

Samsung Ai Control recensionePartiamo da ciò che è evidente ossia il pannello frontale di QuickDrive Ai Control WW90T986ASE/S3. Quando è spenta vi sembrerà sorprendentemente minimale: abbiamo solo il tasto di accensione/spegnimento, quello di avvio/pausa e una ghiera rotante. Accesa, invece, la lavatrice di Samsung si anima. Sulla destra infatti trovate un display che vi segnala qual è il programma selezionato e vi indica i singoli parametri, parametri che potete modificare usando i pulsanti soft touch che si trovano proprio sotto allo schermo. Questo significa che potete aumentare i giri della centrifuga, aumentare la temperatura, decidere quanti cicli di risciacquo fare ed accedere facilmente al menù “opzioni di lavaggio” .

Questo vale per tutti i 23 programmi disponibili e selezionabili tramite la già citata ghiera. Ve ne segnaliamo due in particolare: Lavaggio AI (o AI Wash) e Vapore igienizzante.
Il primo sfrutta i sensori presenti all’interno della lavatrice per dosare automaticamente detergente, acqua e tempo ed ottenere così un bucato perfetto. Non è un calcolo casuale: Samsung QuickDrive Ai Control pesa il bucato attraverso un apposito sensore di peso ed attraverso il sensore di acqua e di detergente rilascia la giusta quantità di risorse per un bucato perfetto, senza sprechi. In più usa un quarto specifico sensore che analizza l’acqua per misurare il grado di sporco e stabilire se è necessario modificare qualche parametro o aggiungere detersivo o una fase extra di risciacquo. Tutto questo ovviamente per raggiungere il miglior risultato possibile.

Il secondo programma che abbiamo particolarmente amato è il Vapore igienizzante. La lavatrice infatti emette un potente getto di vapore dal fondo del cestello che riesce a rimuovere anche lo sporco più ostinato ed eliminare il 99,9% di batteri e allergeni, avvolgendo i capi a 360° e penetrando a fondo nelle fibre dei tessuti.

Per ora abbiamo parlato solo del Lavaggio AI, un primo assaggio di quello che può fare la tecnologia Ai Control. In realtà ci sono altre funzionalità, più o meno visibili, che sfruttano l’intelligenza artificiale di questa lavatrice.

Prima di tutto abbiamo l’Ai Menu che consente a Samsung QuickDrive Ai Control WW90T986ASE/S3 di imparare dalle vostre abitudini e proporvi per primi i programmi e le opzioni che utilizzate più frequentemente, così da velocizzare le operazioni di lavaggio.

Samsung Ai Control Ai NotificationLa lavatrice poi comunica con voi costantemente. Lo fa segnalandovi eventuali problemi o mancanze, come ad esempio l’assenza del detersivo o dell’ammorbidente, ma anche aggiornandovi costantemente sullo stato di avanzamento del lavaggio e dandovi suggerimenti sul programma più adatto attraverso pratiche didascalie di descrizione per ogni ciclo. Il display infatti vi mostra a che punto è il ciclo di lavaggio e quanto tempo manca con estrema precisione.
QuickDrive può inoltre inviare notifiche allo smartphone tramite l’app SmartThings. Non solo per dirvi che il lavaggio è concluso ma anche per proporvi di ritardare la fine di un ciclo programmato mentre siete fuori casa.

Arriviamo infine alle ultime due funzionalità. La prima si chiama Ai Weather e permette all’elettrodomestico di suggerirvi il programma ideale in base alle condizioni climatiche esterne. La seconda è Smart Link e consente alla lavatrice di parlare con un’eventuale asciugatrice. Lo scopo? Settare automaticamente il programma di asciugatura ottimale in base a quello del lavaggio appena concluso. Davvero una bella comodità.

**Test Intertek vs lavatrici con cestello tradizionale Samsung

Samsung QuickDrive Ai Control WW90T986ASE/S3 si controlla con un’app

È possibile inoltre controllare comodamente QuickDrive Ai Control con la già citata applicazione SmartThings, disponibile gratuitamente sia su Android che su iOS. Se avete uno smartphone Samsung sappiate che è già preinstallata, quindi non dovrete cercarla sui vari store.

Ma a cosa serve l’app? Prima di tutto vi mostra in tempo reale lo status della lavatrice, proprio come fa il display integrato. Potete inoltre usarla per pianificare il lavaggio o visualizzare le statistiche di utilizzo che vi segnalano i consumi divisi per giorno, settimana e mese.

Abbiamo poi una funzionalità perfetta per i meno esperti che si chiama Programma Ottimale e si basa sulla tecnologia Ai Q-Rator. Il funzionamento è davvero semplice: selezionate i capi che dovete lavare, indicate se sono bianchi, colorati o scuri e infine selezionate il livello di sporco. A quel punto SmartThings, attraverso l’assistente Ai Q-Rator, vi dirà qual è il programma ottimale per il vostro bucato e, volendo, potrete inviarlo alla lavatrice e avviare il ciclo con un semplice tap.

Pronta per il futuro

Parliamo infine di consumi perché sì, QuickDrive Ai Control è intelligente, garantisce risultati sorprendenti ed è dotata di una marea di funzionalità utili ed interessanti. Ma i consumi? Samsung ha pensato a tutto quindi ha ottimizzato la lavatrice per ridurre l’apporto di energia necessario al suo funzionamento.

Il nuovo modello è però pronto anche per il futuro.

Dal 1 marzo 2021 infatti cambierà il sistema di classificazione. L’attuale classe A+++ diventerà così una classe D. Questo però non renderà antica la vostra nuova lavatrice. Molti modelli Ai Control saranno infatti in classe A anche per gli standard del prossimo anno e vi garantiranno il massimo dell’efficienza energetica, senza rinunciare alle performance di lavaggio.

Samsung Ai Control: non solo QuickDrive

Come anticipato, abbiamo passato le ultime settimane in compagnia di QuickDrive Ai Control WW90T986ASE/S3 che è il super top di gamma dell’azienda coreana e costa 1.499 euro. Vi ricordiamo però che la famiglia Ai Control include anche le famiglie UltraWash, AddWash e EcoDosatore. Questo significa che i modelli dotati di intelligenza artificiale sono davvero moltissimi, pronti a soddisfare le esigenze di ognuno di voi. Così potete trovare il prodotto giusto, anche se avete un budget più contenuto. Ultrawash permette cicli di lavaggio in tempi ridotti e grazie all’opzione Turbo+, scegliete voi quando mettere il Turbo. Con AddWash, aggiungete detergente e capi in qualsiasi momento del lavaggio grazie al pratico oblò nell’oblò. Con Ecodosatore dosare il detergente ad ogni ogni lavaggio sarà un gioco da ragazzi. Grazie al pratico dispenser automatico farete infatti il pieno di detergente e otterrete fino a un mese di lavaggi in completa autonomia.

A proposito di costi, attualmente è attiva una promo dedicata a coloro che acquistano Samsung Ai Control. Registrandovi sulla pagina ufficiale potrete ricevere un voucher per ricevere un set di prodotto a marchio Henkel così avrete detersivo e ammorbidente sufficienti per 6 mesi di lavaggi.

Vi segnaliamo infine che, per i più curiosi, è invece disponibile l’Ai Experience. Potete quindi provare ad usare il cruscotto interattivo per avere una piccola anteprima del funzionamento di Ai Control. Per farlo vi basta andare sulla pagina dedicata.


Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.