fbpx
Tech

Samsung e Western Digital: una partnership che riguarda lo “Zoned Storage”

Le due aziende lavoreranno sull'adizione di tecnologie per il posizionamento, l'elaborazione e la struttura dei dati

Samsung Electronics e Western Digital hanno reso noto di aver siglato un memorandum d’intesa (MOU) per l’avvio di una collaborazione unica volta a standardizzare e guidare un’ampia adozione delle tecnologie di storage di prossima generazione per il posizionamento, l’elaborazione e la struttura dei dati (D2PF).
Le aziende si impegneranno così a creare un vigoroso ecosistema per le soluzioni cosiddette “Zoned Storage” e permettere al settore di focalizzarsi su molteplici applicazioni che possano offrire un valore maggiore agli utenti.

Quest’annuncio segna un passo importante: la prima collaborazione tra Samsung e Western Digital, due
leader tecnologici che si sono uniti per creare una standardizzazione diffusa e stimolare la consapevolezza
dell’esistenza di importanti tecnologie di archiviazione.

Samsung e Western Digital: una partnership che riguarda lo “Zoned Storage”

“Lo storage rappresenta la base fondamentale nel processo di consumo e utilizzo dei dati. Per incontrare e rispondere alle attuali esigenze, prevedendo anche le necessità future, abbiamo bisogno di continuare a
innovare, collaborare e tenere il passo come realtà capace di dare vita a nuovi standard e architetture”
, ha
dichiarato Rob Soderbery, EVP e GM, Flash Business Unit di Western Digital. “Affinché un ecosistema
tecnologico abbia successo, gli schemi e i modelli di soluzioni generali devono combinarsi così da evitare una frammentazione, che ne ritarda l’adozione e aggiunge inutili complessità per gli sviluppatori di pacchetti di software.”


Soderbery ha aggiunto: “Per anni Western Digital ha contribuito a gettare le basi dell’ecosistema Zoned
Storage con il kernel Linux e la comunità del software open-source. Siamo entusiasti di portare i risultati del nostro contributo in questa iniziativa congiunta con Samsung per favorire una più ampia adozione dello Zoned Storage tra gli utenti e gli sviluppatori di applicazioni”.


“Questa collaborazione testimonia il nostro impegno costante nel rispondere alle esigenze dei clienti, attuali e future, e ha un significato speciale poichè prevediamo che si svilupperà ulteriormente in maniera attiva per contribuire a una standardizzazione dello Zoned Storage”, ha dichiarato Jinman Han, Corporate EVP, Head of Memory Sales & Marketing di Samsung Electronics. “Il nostro impegno in questa partnership si focalizzerà sugli ecosistemi hardware e software per garantire che il maggior numero possibile di clienti possa beneficiare dei vantaggi di questa importantissima tecnologia”.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button