fbpx
Console e PCRecensioni VideogiochiVideogiochi

La recensione di Shadow Tactics: Blades of the Shogun – Aiko’s Choice

Un DLC standalone complicato, a tratti impossibile, ma decisamente appagante

Abbiamo avuto l’opportunità di provare Shadow Tactics: Blades of the Shogun – Aiko’s Choice, il DLC standalone di Shadow Tactics: Blades of the Shogun realizzato da Mimimi Games e pubblicato da Daedalic Entertainment, e siamo pronti a dirvi cosa ne pensiamo con questa recensione.

La nostra prova è avvenuta su PC attraverso un codice Steam, l’unica piattaforma su cui è possibile giocare al titolo.

La recensione di Shadow Tactics: Aiko’s Choice, lo strategico stealth

Quando Shadow Tactics: Blades of the Shogun è uscito nel 2016, ha riscosso molto successo: sapevamo quindi ciò che ci aspettava al varco – o almeno così credevamo. La nostra esperienza si è dimostrata difficile e complicata ma anche incredibile e soddisfacente.

Per chi non lo sapesse, Shadow Tactics: Aiko’s Choice è un gioco di strategia isometrica stealth e il DLC autonomo per Shadow Tactics: Blades of the Shogun. In esso, giochiamo nei panni di cinque assassini, ognuno dei quali è dotato di varie abilità e punti di forza. Ognuno di loro è in grado di fuggire, uccidere ed ingannare i nemici a modo suo. modi per sgattaiolare, ingannare e uccidere i loro nemici nel periodo Edo del Giappone.

Il primo elemento che ci teniamo a sottolineare è il seguente: prima di avventurarvi in questo nuovo DLC standalone, vi consigliamo di provare Shadow Tactics: Blades of the Shogun. Se non avete giocato al titolo base, infatti, potreste fare fatica e sentirvi spaesati.

Shadow Tactics: Aiko’s Choice è pensato per essere un gioco indipendente, è vero. Tuttavia anche noi che abbiamo provato il titolo base abbiamo impiegato un po’ di tempo per ricordare le meccaniche di gioco o la storia in generale.

Aiko’s Choice offre un ripasso della storia e delle caselle informative lungo la strada per aggiornarvi ma non si tratta di un vero e proprio tutorial. È quindi abbastanza complicato, almeno all’inizio, rimettere insieme i pezzi: anche per chi, come detto poco fa, ha giocato con il primo titolo.

Il titolo vanta un video introduttivo abbastanza interessante ma non è sufficiente per colmare le lacune che, i nuovi giocatori, potrebbero avere.

Livelli, comparto grafico e sonoro

shadow-tactics-blades-of-the-shogun-aiko's-choice-tech-princess

Il titolo offre un totale di sei missioni o livelli: tre principali e tre secondarie. Come abbiamo detto in precedenza, Aiko’s Choice si svolge durante il periodo Edo in Giappone e la storia si concentra sulla relazione tra Aiko e la sua ex mentore, Lady Chiyo.

Per tutta la durata del titolo, vestiremo i panni di cinque personaggi, ognuno dei quali possiede delle abilità particolari. Alcuni padroneggiano l’arte della spada, altri sanno utilizzare armi a distanza e così via.

Un aspetto che non abbiamo potuto fare a meno di notare riguarda i puzzle presenti all’interno del titolo: davvero difficili. I nostri nemici sono astuti e partire alla riscossa pensando di uccidere tutti è decisamente sconsigliato – a meno che non vogliate fallire la missione prima ancora di iniziarla.

I puzzle sono difficili e, a tratti, estremamente complicati. L’elemento stealth è ciò a cui dovete affidarvi se volete tentare un minimo di avere successo nella vostra missione. All’apparenza i livelli di gioco sembrano facili ma ben presto vi renderete conto di avere a che fare con percorsi complessi, caratterizzati da numerosi nascondigli, passaggi alternativi e anche passaggi segreti.

Questo aspetto però risulta essere molto interessante perché vi permette di mettere alla prova le abilità di ciascun personaggio. Ognuno di loro vi permette infatti di risolvere delle situazioni particolari. Tenete però a mente che sul vostro cammino non mancheranno trappole che potrebbero mettere in difficoltà voi e i vostri personaggi. Ed anche qui dovete fare affidamento alle abilità dei vostri personaggi e muovervi con cautela.

Da un punto di vista estetico, Aiko’s Choice offre una visuale isometrica in terza persona ed è caratterizzato da uno stile pittoresco e stilizzato. La bellezza del panorama a volte distoglie l’attenzione dal sangue e il terrore, dalla battaglia e dai nemici che avanzano.

Abbiamo riscontrato qualche problema con la telecamera, che a tratti risultata fastidiosa. Nulla che un aggiornamento non possa risolvere.

Ciò che abbiamo invece apprezzato molto è il doppiaggio e il comparto sonoro, entrambi utilizzati con parsimonia ed equilibrio. Ci troviamo davanti ad un gioco tattico stealth che però offre anche momenti emotivamente carichi: momenti in cui il comparto sonoro corre in suo aiuto per rendere il tutto ancora più commovente.

Shadow Tactics: Aiko’s Choice: promosso o bocciato?

aiko's-choice-recensione-tech-princess

Shadow Tactics: Aiko’s Choice è stata una meravigliosa ed incredibile sorpresa. Estremamente difficile, a tratti impossibile, ma comunque appagante. Riteniamo che sia i nuovi arrivati che i veterani saranno messi a dura prova con questo DLC standalone.

I veterani probabilmente potrebbero avere qualche possibilità di cavarsela, in quanto sono già a conoscenza delle meccaniche di gioco e anche di alcuni avvenimenti. L’esperienza di gioco dei nuovi arrivati invece sarà condita da frustrazione, momenti di sconforto ma anche grandi soddisfazioni.

Completare efficacemente le missioni del gioco offre tanta soddisfazione e se siete amanti delle sfide, quelle difficili, questo è il gioco che fa per voi. Per ulteriori informazioni sul titolo, potete consultare la pagina Steam ufficiale.

Offerta
Logitech G PRO TKL Tastiera Gaming Meccanica, GX Blue Clicky...
  • Realizzata su misura per i professionisti: progettata con e per gli atleti di eSport per prestazioni, velocità e...
  • Switch clicky GX Blue di livello professionale: gli switch clicky GX Blue a lunga durata offrono un clic udibile e un...
  • Design compatto ultraportatile: il design compatto senza tastierino numerico lascia spazio per il movimento del mouse....

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button