fbpx
NewsTech

Silver Sparrow, il malware che ha colpito più di 30000 Mac

Il suo scopo è ancora un mistero.

Un nuovo malware misterioso ha colpito più di 30000 Mac finora, sia dotati di processore Intel che di chip M1. Silver Sparrow, così è stato chiamato, è un malware evoluto che si sta diffondendo rapidamente e gli esperti di sicurezza non sono ancora riusciti a capire il suo scopo e, soprattutto, quanto sia pericoloso.

Silver Sparrow, il malware misterioso che sta colpendo i Mac

I ricercatori di Red Canary, che hanno scoperto per la prima volta il malware, l’hanno chiamato Silver Sparrow. Al momento è stato rilevato in 153 paesi, con un numero maggiore di casi negli Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Germania e Francia. Il malware è in grado di essere rilevato solo sui Mac in cui è presente Malwarebytes.

I ricercatori hanno spiegato che stanno tenendo d’occhio il malware da oltre una settimana, che si sta evolvendo, affermando che “l’obiettivo finale di Silver Sparrow rimane un mistero”. L’azienda è stata però in grado di fornire alcuni dettagli riguardo il malware che sta colpendo moltissimi Mac:

“Abbiamo riscontrato che molte minacce macOS vengono distribuite tramite singoli programmi di installazione in formato PKG o DMG, mascherati da app legittima. In questo caso, tuttavia, è stato distribuito il malware in due pacchetti distinti: updater.pkg e update.pkg. Entrambe le versioni utilizzano le stesse tecniche, differendo solo nella compilazione.”

malware mac silver sparrow
Photo Credits: Red Canary.

Ne esistono due tipi diversi: un malware creato per i Mac con processore Intel e uno compilato appositamente per il nuovo chip M1.

Apple si è mossa per contrastare il malware

Apple, nel frattempo, ha confermato a Mashable che, dopo aver scoperto il malware, ha ritirato i certificati degli account sviluppatore utilizzati per firmarne i pacchetti. In questo modo i nuovi Mac non possono essere infettati. Nonostante Apple si impegni molto per la sicurezza dei suoi dispositivi, questo è il secondo malware che colpisce i PC dotati dei chip dell’azienda.

I Mac con chip M1 sono stati presentati introdotti pochi mesi fa e includono i modelli MacBook Air, Pro e Mac mini. Grazie ad Apple Silicon, i nuovi dispositivi offrono una migliore durata della batteria, prestazioni più veloci e la possibilità di eseguire app per iPhone e iPad.

Offerta
2020 Apple Mac mini con Chip Apple M1 (8GB RAM, 256GB SSD)
  • Chip M1 progettato da Apple, per un nuovo livello di performance della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU 8‐core con prestazioni fino a 3 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora nei tuoi flussi di lavoro
  • GPU 8‐core, per una grafica fino a 6 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button