fbpx
News

Skygofree: il malware che scatta foto e legge messaggi personali

Skygofree è un pericoloso malware, che penetra all'interno dello smartphone e riesce a leggere tutte le informazioni personali.

Skygofree, una vecchia conoscenza diventata ancora più aggressiva

Sebbene sia stato scoperto nel 2014, Skygofree è diventato più aggressivo e difficile da eliminare solo negli ultimi mesi, come riporta Kasperky. Si tratta di un trojan, per l'esattezza. Colpisce gli smartphone Android e si infiltra attraverso il download di improbabili app per migliorare la qualità della connessione ad Internet. Esistono migliaia di falsi siti Web di compagnie telefoniche mobile che propongono queste miracolose soluzioni.

Una volta che è riuscito ad installarsi nel dispositivo, il malware bypassa qualsiasi forma di sicurezza standard. Inizia letteralmente a rubare tutte le informazioni private. Da quello che viene digitato sullo smartphone, inclusi codici di sicurezza di servizi online come l'e-banking, ai messaggi conservati su Facebook, WhatsApp ed i vari servizi di messaggistica istantanea e social.

Skygofree è in grado di intercettare la posizione geografica dello smartphone e persino di aprire il microfono ed iniziare a registrare in modo del tutto silente quello che accade intorno. Inoltre, non ci sono sistemi di risparmio energetico che tengano: il trojan riesce a bypassarli tutti e rimanere comunque attivo.

Fra le varie attività malevole, questo malware è in grado di collegare il device a reti Wi-Fi controllate da hacker e far passare in linea diretta tutte le informazioni private degli utenti.

Insomma, Skygofree è un trojan decisamente pericoloso perché in grado di annullare qualsiasi protezione ed esporre i dati più sensibili contenuti nello smartphone ed anche quelli digitati successivamente alla sua penetrazione nel dispositivo.

Come proteggersi da Skygofree?

Ovviamente, proteggersi dai malware è possibile. Anche se si tratta di Skygofree. É bene ricordare sempre che il primo strumento di sicurezza per il nostro smartphone siamo noi. Bisogna assolutamente evitare di scaricare applicazioni da store non ufficiali o comunque da fonti non sicure. Inoltre, scegliere un sistema di protezione che non sia quello standard dello smartphone garantisce livelli di protezione decisamente più elevati.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button