fbpx
CulturaNews

Slow Shopping: ecco perché la vendita a domicilio funziona

Ecco 5 motivi per cui la vendita a domicilio funziona

Slow Shopping

Gli italiani amano le vendite a domicilio: a rivelarlo è un’indagine di Univendita, che ha anche voluto rivelare i motivi alla base del successo di questa forma di “Slow Shopping”.

Gli italiani e le vendite a domicilio

Univendita, associazione capace di riunire l’eccellenza della vendita diretta a domicilio, tramite un’indagine ha rivelato le tendenze degli italiani proprio per quanto riguarda lo shopping.

A spiccare, stando alle cifre raccolte, sarebbe una tendenza degli abitanti del Bel Paese a non seguire l’acquisto d’impulso per, al contrario, dedicare del tempo a quest’ultimo, in modo tale da poter effettuare una scelta consapevole affiancata dalla giusta consulenza di persone di fiducia.

Un desiderio simile spinge così circa 4,3 milioni di clienti a rivolgersi al mondo della vendita a domicilio che, rientrante nel mondo dello “Slow Shopping”, è perfetto per permettere al cliente di prendersi tutto il tempo necessario e avere il miglior supporto possibile.

Il successo di questa forma di Slow Shopping

Una volta svelati alcuni dati riguardanti gli acquisti a domicilio, Univendita ha anche voluto rivelare i cinque motivi alla base del successo dello Slow Shopping.

Primo pilastro è rappresentato dai rapporti umani che, nella vendita a domicilio, avrebbero un ruolo centrale: la consulenza è infatti sempre a misura del cliente, ideata per mettere al centro il consumatore e soddisfare tutti i suoi bisogni.

Seconda motivazione è la possibilità di effettuare acquisti in compagnia. Gli appuntamenti di vendita a domicilio, puntando sul fattore umano, finiscono spesso per coinvolgere più persone, nella maggior parte dei casi rappresentate da amici e conoscenti.

Sbagli e ripensamenti? Non con la vendita a domicilio, che permettere al consumatore di evitare acquisti a “scatola chiusa”, permettendogli invece di toccare con mano o provare l’articolo desiderato!

Molto spesso l’acquisto d’impulso porta ad ottenere articoli magari più convenienti, ma di breve durata: nella vendita a domicilio, invece, i prodotti presentati sono di alta qualità, pensati per soddisfare il cliente e fidelizzarlo.

Ultimo punto a favore della vendita a domicilio è rappresentato dalla possibilità di effettuare un acquisto quando si vuole, grazie all’enorme flessibilità dei venditori.

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker