fbpx

Over 65 all’Università per imparare ad usare lo smartphone
Il progetto dell'Università degli Studi di Milano - Bicocca in collaborazione con Doro per aiutare i nonni a restare online


Per i “nativi digitali”, spiegare ai nonni come usare lo smartphone è assurdo quanto spiegare come funziona una forchetta. Si rischia di perdere la pazienza, e si finisce per offendere i nostri cari, che avrebbero voluto solo imparare a restare in contatto con noi (ovviamente, se un mio parente sta leggendo quest’articolo, sto parlando di altri over 65, non di voi, davvero). L’Università Bicocca arriva allora in soccorso, con l’iniziativa “Nonni Connessi“.

Cos’è “Nonni Connessi”? E come funziona?

“Nonni Connessi” è un’iniziativa che fa parte del progetto “Bicocca per la cittadinanza”,  un hub in cui l’ateneo milanese offre servizi e momenti di incontro online, che vanno da uno sportello psicologico per gli operatori sanitari, fino (appunto) all’assistenza per gli over 65.

Nonni Connessi

Collaborando con Doro, i ricercatori hanno elaborato uno studio sull’invecchiamento in una società connessa attraverso i social. Ed hanno anche pensato ad un modo semplice per insegnare ai nonni come rimanere connessi.

Sul sito della Bicocca troverete una serie di video, dalla durata di pochi minuti, in cui si spiega in maniera chiara come effettuare alcune operazioni di base con uno smartphone.

Cosa impareranno i nostri over 65?

I video tutorial dell’iniziativa “Nonni Connessi” si limitano ad insegnare, con linguaggio semplice ed immediato, come effettuare alcune operazioni semplici con lo smartphone. In particolare, insegnano come:

  • Registrare un numero d’emergenza in rubrica
  • Fare una video chiamata e inviare un vocale
  • Creare una chat di gruppo e condividere i contenuti
  • Cercare video su Youtube e condividerlo con gli amici

Ecco, io forse la condivisione di video su Youtube la salterei, per evitare il più possibile la spam dalla nonna. Però se i ricercatori della Bicocca lo ritengono importante, mi fido!

Come prepararci ai “Nonni Connessi”?

Se questo pacchetto di filmati può sicuramente spiegare meglio agli over 65 come restare online, un minimo di preparazione da parte nostra non può mancare. Innanzitutto, dobbiamo procurare ai nonni uno smartphone attraverso cui connettersi. Qualche consiglio?

Doro 8080 è pensato apposta per gli over 65. Il Brondi 850 è una versione super economica, ma facile da usare. Il Moto G7 Plus è quello che consiglio sempre per chi vuole uno smartphone economico, ma scattante.

Doro 8080 Smartphone 4G per Senior con Display da 5.7",...
  • MENU INTUITIVO E FACILE DA USARE: Il Doro 8080, disegnato appositamente per coloro che sono alla ricerca di un telefono...
  • PULSANTE D'EMERGENZA CON GEOLOCALIZZAZIONE: La funzione GPS integrata è perfetta per tenere informata la vostra...
  • SUONO FORTE E CHIARO: La qualità audio è garantita dalla tecnologia HD Voice, consentendovi di sentire sempre in modo...
BRONDI 850 4G
  • Processore Quad Core da 1.5 GHz con sistema GPS + a
  • Sistema operativo Android 8.1 Oreo
  • Dual SIM dual standby
Motorola Moto G7 Plus, Smartphone Android 9.0, Display...
  • Doppia fotocamera da 16 mp con sistema ois integrato che consente di creare scatti nitidi minimizzando la sfocatura
  • Display max vision full hd+ da 6.2" per una ottima esperienza visiva a tutto schermo
  • Altoparlanti stereo con sistema dolby audio integrato per un'esperienza di ascolto personalizzata

Poi avrete bisogno di un po’ di preparazione per togliere eventuali dubbi ai vostri nonni ormai in connessione. Vi consiglio la lettura di questo nostro post, che vi preparerà all’avventura. E anche di fare qualche esercizio di respirazione, prima di iniziare. Buona fortuna!


Condividi la tua reazione

Confusione Confusione
9
Confusione
Felicità Felicità
7
Felicità
Amore Amore
3
Amore
Tristezza Tristezza
8
Tristezza
Wow Wow
10
Wow
WTF WTF
9
WTF
Stefano Regazzi

author-publish-post-icon
Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link