fbpx
Videogiochi

PlayStation State of Play: tutti gli annunci in diretta

Durante la serata di mercoledì 27 ottobre si svolge l’ultimo State of Play di casa Sony, che mostra vari trailer e annunci dei giochi in arrivo sulle console PlayStation 4 e PlayStation 5. Noi di Tech Princess vi proponiamo la nostra diretta scritta dell’evento, che potete seguire in questo articolo che verrà aggiornato in tempo reale insieme all’evento.

State of Play: tutti gli annunci in diretta

Deathverse – Let it Die

Lo State of Play inizia puntualissimo alle 23:00 presentando Deathvers Let it Die, un videogioco in terza persona dai toni fortemente action e incentrato sul multigiocatore. Il titolo sembra un sequel di Let it Die, l’MMORPG free to play uscito qualche anno fa. Purtroppo non si sa molto del titolo se non che uscirà sia per PS4 che per PS5 la prossima primavera.

We Are OFK

Subito dopo abbiamo avuto un piccolo assaggio di We Are OFK, un particolarissimo videogioco in grafica pastello che ci metterà nei panni di una piccola band in cerca di successo nell’affascinante cornice di Los Angeles. Il titolo sembra essere una sorta di avventura grafica, caratterizzata da un umorismo particolarmente azzeccato.

Bugsnax – Isle of Bigsnax

Anche Bugsnax ha avuto un piccolo momento sotto i riflettori, in occasione dell’annuncio della sua espansione Isle of Bigsnax, che ci permetterà di provare ancora più deliziose creaturine.

Five Night at Freddy’s – Security Breach

Tempo di calarci nell’horror, perché il titolo successivo a mostrarsi è stato Five Night at Freddy’s – Security Breach che questa volta ci consente di entrare nei panni di uno dei terrificanti personaggi che ci hanno tormentato per anni nelle varie incarnazioni della saga. Il videogioco sembra quindi molto più incentrato sull’azione, invece che ad un gestione accurata delle telecamere.

Death’s Door

Una breve comparsata l’ha fatta anche Death’s Door, un nuovo videogioco dai tratti metroidvania, che vedrà un corvo armato di tutto punto cercare di fare il suo lavoro di mietitore d’anime.

First Class Trouble

Ma c’è spazio anche per i party game in questo State of Play, dato che First Class Trouble sembra voler recuperare la formula che ha reso celebre Among Us per riproporla in un ambiente 3D e con molte più meccaniche di gioco atte a farla franca o sfuggire ad un triste destino. Il gioco uscirà il 2 novembre e sarà gratuito per gli abbonati al PlayStation Plus.

Star Ocean Divine Force

Una delle sorprese più interessanti della serata però è stata senza ombra di dubbio quella relativo all’annuncio di Star Ocean Divine Force. Si tratta del grande ritorno di una delle più longeve serie di JRPG e che non si faceva vedere sui nostri schermi da parecchi anni ormai. Il gioco sembra configurarsi come un gioco di ruolo in terza persona fortemente incentrato su narrazione ed esplorazione in uscita nel 2022.

Little Devil Inside

A chiudere la serata è stato Little Devil Inside, un videogioco di azione e avventura imminente sviluppato e pubblicato da Neostream Interactive. Il titolo è ambientato in un’epoca vittoriana fittizia dove i mostri sono reali e noi seguiremo le vicende di un mercenario nelle sue avventure. In questa occasione abbiamo avuto modo di dare un’occhiata ad un’estesa sessione di gameplay del gioco, che sembra particolarmente affascinante, sia per gamepaly che per atmosfere.

Il gioco uscirà nel 2022, ma non ha ancora una data d’uscita precisa.

Cuffie Gaming PS4,Cuffie Gaming con Microfono e Bass stereo...
  • 【🎧Plug e Play & Compatibilità PS4, Xbox One, PC】cuffie gaming per il vostro gioco preferito al pc, ma è...
  • 【🎧Clear Sound come Voce Sottile】Driver di neodimio magnetico ad alta precisione da 50mm, vi offre un chiaro campo...
  • 【🎧Il Microfono Funziona Perfettamente su PS4, Xbox One, PC】Un microfono regolabile in più posizione e flessibile...

Francesco Castiglioni

Incallito videogiocatore, appassionato soprattutto di Souls e Monster Hunter, nonché divoratore di anime e manga. Scrivere di videogiochi è la mia vocazione e la porto avanti sia qui su Tech Princess che sul mio canale YouTube.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button