fbpx

Farete meglio a tenere da conto quel teaser della terza stagione di Stranger Things, perché purtroppo è tutto ciò che riceveremo ora. Recentemente è stato infatti annunciato che la nuova stagione dello show targato Netflix non arriverà prima dell'estate del 2019: i fratelli Duffer ci faranno soffrire ancora per un po'.

Si tratta di un'attesa estremamente più lunga rispetto ai 15 mesi tra le prime due stagioni, però pare che ci sia una buona ragione per rimandare lo show. Per cominciare, sia i fratelli Duffer che il produttore esecutivo Shawn Levy hanno affermato che la posta in gioco è molto alta e, per questo motivo, vogliono offrire al pubblico un materiale "più grande e migliore" rispetto alla seconda stagione.

Inoltre, il responsabile della programmazione di Netflix ha riferito che l'attesa è dovuta agli effetti speciali che in questi nuovi episodi dovrebbero essere ancora più elaborati: per questa ragione occorre più tempo per sistemarli ma, a quanto dicono, ne varrà assolutamente la pena.


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Veronica Ronnie Lorenzini

author-publish-post-icon
Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.