fbpx

Street Fighter V è rimasto nella scena del combattimento competitivo sin dal suo lancio nel 2016 ma ultimamente ha scatenato molteplici polemiche a causa dell’inclusione di annunci pubblicitari in-game che offrivano, in cambio, piccole quantità di crediti.

Molti utenti si sono lamentati di questa aggiunta, criticando fortemente Capcom che si è vista costretta ad eliminare, almeno per il momento, queste pubblicità. Questi annunci pubblicitari sono stati rimossi solamente dopo due settimane di vita.

La questione, almeno per ora, sembra sia stata risolta: oltre ad aver rimosso le pubblicità però, pare che Capcom abbia anche omesso l’accesso ai costumi sponsorizzati. Al momento non si sa se si tratta di un semplice errore momentaneo o se non si potrà più accedere ai costumi in modo definitivo.

 


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Veronica Ronnie Lorenzini

author-publish-post-icon
Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.