fbpx
FeaturedTech

Sviluppo tecnologico e allunaggio: cosa è cambiato

Alcune delle tecnologie cambiate in 50 anni, dall'atterraggio sulla Luna ad oggi

Il 20 luglio 1969 è una data storica: il primo atterraggio dell’uomo sulla luna e il primo step per lo sviluppo tecnologico. “Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità“, diceva Armstrong, e in effetti è stato proprio così.

Da quella giornata estiva, il mondo della tecnologia è notevolmente cambiato. Ecco alcuni prodotti tecnologici che si sono sviluppati grazie al più celebri degli allunaggi e a quelli successivi.

Sviluppo tecnologico e atterraggio sulla Luna: cosa è cambiato

sviluppo tecnologico

È incredibile come il mondo del tech abbia avuto un’evoluzione drastica e veloce dalla seconda guerra mondiale in poi. Computer, macchine, robot, razzi spaziali. La curiosità e la competizione scientifica di quei tempi (come la celebre corsa allo spazio fra Stati Uniti e l’URSS) hanno portato alla nascita di prodotti incredibili che, nel corso del tempo, sono stati perfezionati.

Eccone alcuni.

Le tute professionali

Rimaniamo in ambito spaziale e parliamo delle tute spaziali. Grazie alla loro composizione, hanno permesso non solo il loro sviluppo perfezionando la consistenza e l’equipaggiamento, ma anche di influenzare le tute utilizzate dai pompieri e dei piloti di Formula 1.

Altri tipi di coperture

Le tute spaziali hanno permesso anche di creare materiali economici da poter utilizzare in campi diversi da quelli dei pompieri o della formula 1: parliamo delle tensostrutture e delle coperture per gli stadi.

I filtri dell’acqua

Ebbene sì, se oggi possiamo filtrare l’acqua dalle sue impurità, lo dobbiamo sempre alla ricerca spaziale. Grazie ai filtri per l’acqua utilizzati nelle missioni, è stato possibile utilizzare questa tecnica anche sulla Terra, specie nei Paesi in via di sviluppo.

Gli scarponi

sviluppo-tecnologico

Ormai d’uso comune, se oggi possiamo comprare ed indossare gli scarponi termini lo dobbiamo sempre alle missioni spaziali. Pratici, comodi e utili per le gite in montagna, questi scarponi sono stati originariamente usati dagli astronauti.

Le coperte termiche

Rimanendo sempre in tema di calore, anche le coperte termiche sono un prodotto sviluppatosi nello spazio e impiegato poi nella vita di tutti i giorni. Che sia per un’emergenza, per il recupero di persone reduci da posti gelidi e pericolosi o per delle escursioni all’aperto, le coperte termiche sono un valido aiuto per riscaldare il corpo e mantenere la temperatura corporea a livelli accettabili.

La TAC

Inizialmente impiegata per visionare l’interno dei materiali per carpirne eventuali difetti, ad oggi le TAC sono utilizzate quotidianamente in cliniche ed ospedali.

Ed è con le TAC che concludiamo questa veloce carrellata di prodotti sviluppatisi dall’atterraggio della Luna in poi. Sicuramente ci sono migliaia di prodotti che hanno beneficiato della celebre corsa allo spazio e dobbiamo ringraziare solo la scienza se oggi possiamo utilizzare un computer o uno smartphone.

sviluppo-tecnologico

Sono passati cinquant’anni da quel 20 di luglio del 1969 e passi da gigante sono stati fatti in ambito tecnologico. E chissà dove arriverà il mondo del tech fra altri cinquant’anni, quando festeggeremo il centenario dello sbarco sulla Luna!

Tags

Maria Stella Rossi

Mangiatrice seriale di biscotti e ghiotta di pizza, adoro scrivere da sempre, ancor prima di imparare a tenere per bene una penna fra le dita. Sono una grande appassionata di libri, telefilm, film, videogiochi e cucina, mentre il mio sogno nel cassetto è quello di riuscire a catturare ed addomesticare una Furia Buia. Ma anche continuare a scrivere non è poi così male come desiderio.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker