fbpx
MotoriNews

Il Team Fordzilla partecipa ad un nuovo Esports Racing Competition

Il team eSports di Ford si prepara ad affrontare nuove sfide

Fordzilla, il team Ford di eSports, si sta preparando ad affrontare una nuova sfida partecipando a un nuovo Esports Racing Competition per la stagione 2020-21. La competizione si chiama V 10-R League ed organizzata da Gfinity e Abu Dhabi Motorsport Management.

Il Team Fordzilla è pronto per una nuova sfida

Il campionato si disputerà su scala globale ed utilizza un formato inedito, mai visto prima nelle corse virtuali. Oltretutto rappresenterà una piattaforma utile per la scoperta di talenti, offrendo nuovi campioni ai fan del motorsport.

La prima stagione avrà inizio questo mese e vedrà gareggiare il Team Fordzilla. La squadra è composta da tre piloti al volante della monoposto personalizzata per la V 10-R League. Il Team Ford dovrà affrontare ciascuna delle altre sette squadre in sette partite, usando il simulatore di corse Assetto Corsa, in un formato che include Team Racing, staffette e gare aggregate.

Gfinity e ADMM metteranno a disposizione più ore di programmazione per seguire la stagione di campionato. Il loro obiettivo è quello di soddisfare la crescente domanda di trasmissioni relative al digital motorsport delle emittenti internazionali.

Durante la prima stagione di campionato, la squadra di Ford gareggerà contro altre sette squadre. Ognuna delle sette sfide sarà composta automaticamente da tre round, che si svolgerà su un circuito diverso.

Al termine di ogni partita, il numero di punti vinti da una squadra ne determina il risultato che può essere di vittoria, sconfitta o pareggio. I punti vinti da ciascun Team durante la partita vengono, successivamente, aggiunti al totale nella classifica generale del torneo. Infine, dopo che tutte le squadre hanno giocato sette partite, la squadra con il maggior numero di punti vincerà la League.

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button