fbpx
CulturaNews

Teen Talent: a Milano uno spazio dedicato a DAD e attività pomeridiane

Si tratta di un Hub pensato per i più giovani

Teen Talent è il nuovo spazio dedicato ai giovanissimi per DAD e attività pomeridiane che ha aperto le porte in questi giorni a Milano, in via Lorenteggio 120. In un contesto in cui molte scuole mede e superiori non hanno ancora riaperto al 100% in presenza, il nuovo hub punta ad offrire uno spazio per i più giovani (tra 11 e 15 anni) da utilizzare in tutta sicurezza e nel pieno rispetto delle normative anti COVID.

Teen Talent è il nuovo Hub per i più giovani

Teen Talent è un Hub dedicato ai più giovani che potranno svolgere attività relative alla DAD o anche attività pomeridiane, in totale sicurezza. Questo spazio è pensato per ragazze e ragazzi da 11 a 15 anni e propone un ambiente libero e protetto per svolgere un gran numero di attività. Ciascun ragazzo potrà contare su scrivania, laptop o PC, connessione veloce e sul supporto di un tutor per giocare, studiare o anche solo stare insieme.

Teen Talent offre diversi servizi. Dalle 13.30 alle 16.30 sono attivi il co-studying, il supporto allo studio, il corso di inglese English4Gamers ed il corso Teen Talent Radio. Durante la mattina, inoltre, sarà possibile sfruttare gli spazi di Teen Talent per seguire la DAD utilizzando postazioni PC, cuffie e connessione dell’Hub.

Da notare che Teen Talent tra i progetti vincitori del bando POR FESR 2014-2020 promosso da Comune di Milano, Regione Lombardia ed Unione Europea per la riqualificazione del quartiere Lorenteggio Giambellino. La fondazione lastminute ha, inoltre, messo a disposizione delle borse di studio ai ragazzi provenienti da famiglie in difficoltà nell’ambito del progetto B Heroes Junior.

Per tutti i dettagli relativi alle iniziative ed al funzionamento di questo spazio è possibile fare riferimento al sito ufficiale.

Un servizio per aiutare le famiglie in difficoltà

Maria Teresa Rangheri, co-founder e CEO di Teen Talent, mette in evidenza uno dei principali obiettivi del progetto: “Siamo particolarmente felici della fiducia accordata e dei finanziamenti ricevuti che ci consentono di aprire fin da subito il nostro HUB a ragazzi provenienti da famiglie in difficoltà. Un servizio fondamentale in particolare dopo un anno di DAD che ha particolarmente penalizzato i più fragili”.

 
Offerta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button