fbpx
Tesla Model Y copertina

Ora la gamma Tesla è veramente “S3XY”
Tesla Model Y debutta finalmente sul mercato: l'attesissimo crossover medio di Tesla offre tanto spazio e la stessa guidabilità della "sorella" Model 3


Oggi vi parliamo di un crossover elettrico con grandi prestazioni, ricarica veloce e degli interni minimalisti.
Il suo lancio europeo è atteso per il 2021, ma in America è già in consegna, ed è ora ordinabile anche in Italia.
Sto parlando di Tesla Model Y, l’attesissimo crossover compatto basato sulla berlina Model 3, il quinto modello prodotto dalla Casa di Elon Musk.

Andiamo a vedere insieme cosa offre la “lettera mancante” del costruttore delle “S3XY CARS”.

Hai visto il nostro video su Tesla Model 3? Corri a vederlo, altrimenti… LEBBOTTE!!

Più lunga, larga e mooolto più alta

Tesla Model Y, essendo la versione crossover di Model 3, aumenta le dimensioni in pressochè tutte le direzioni.
È infatti lunga 4,74 metri e larga 1,92, per un aumento di rispettivamente 5 e 7 cm.
È però l’altezza che ha fatto un deciso balzo in avanti: è infatti alta 1 metro e 62, ben 18 centimetri in più rispetto alla berlina di partenza.

Tesla Model Y anteriore

Esteticamente i centimetri in più in altezza si sentono tutti.
Model Y è infatti molto simile a Model 3, con anteriore e posteriore pressochè invariati, ma sembra quasi… a due piani.
Come impostazione ricorda un po’ il rapporto tra Model S e Model X, rispetto alla quale è certamente più sobria. Certo, sulle prime il tetto così rialzato rispetto alla Model 3 alle prime spiazza, ma una volta fatto l’occhio non appare così sgraziata come si sarebbe portati a pensare appena approcciata.

Tesla Model Y posteriore

Certamente questi centimetri in più in altezza aiutano la luce da terra, che cresce di 2,8 cm, e aumentano ragionevolmente l’assorbimento delle sospensioni.
La guida poi è di conseguenza molto più alta rispetto alla “rasoterra” Model 3, ma le batterie poste sotto il pianale mantengono il baricentro bassissimo.
Questo va a tutto vantaggio del comportamento su strada che non dovrebbe distaccarsi troppo da quello, ottimo, di Model 3.

Tesla Model Y interni

L’interno inoltre è pressochè invariato.
L’impostazione generale totalmente minimalista, con il solo tablet centrale da 15 pollici e nessun tasto fisico viene ritrovato anche sulla Model Y.
Per i passeggeri anteriori infatti non cambia quasi nulla, mentre per i passeggeri posteriori è tutta un’altra musica.
Le dimensioni dietro sono aumentate in altezza, dove si hanno 2,5 cm in più per la testa, ma soprattutto per le gambe. Sono ben 12,5 i cm in più a disposizioni per gambe e ginocchia dei passeggeri, che sul divano posteriore godranno di uno spazio davvero ampio.

VTesla Model Y bagagliaio

Aumenta, ovviamente, anche lo spazio per i bagagli. Il vano bagagli anteriore rimane invariato, mentre quello posteriore guadagna molti litri, sedili abbattibili, una presa 12V per un eventuale aspirapolvere o un frigorifero e, finalmente, un portellone posteriore intero come le classiche crossover termiche.
Litri totali? Con i sedili posteriori abbattuti arriviamo a 1925 l, che superano i 2000 contando il vano anteriore.
Dal 2021 poi sarà disponibile ordinare anche la versione a 7 posti, con i due posti posteriori annegati nel bagagliaio.

Tesla Model Y disponibile in versione Long Range e Performance

Per quanto riguarda le “motorizzazioni”, per ora rimangono le stesse della Model 3 da cui deriva.
Tesla Model Y è infatti disponibile in versione Long Range Dual Motor e Performance, entrambe a trazione integrale.
La meccanica è invariata rispetto alla Model 3, l’unica cosa a cambiare è il peso: Model Y è infatti mediamente 160 km più pesante della berlina.

Tesla Model Y Long Range

La prima, più improntata all’autonomia, è dotata di due motori, uno posto sull’asse anteriore e uno sull’asse posteriore, che regalano l’equivalente di 351 CV.
Prestazioni? 0-100 in 5,1 s e 217 km/h di velocità massima. E grazie alle batterie da 72,5 kWh l’autonomia nel ciclo WLTP è di 505 km.

La versione Performance, invece, mantiene i due motori da 462 CV e oltre 630 Nm di coppia. Lo 0-100 viene coperto in soli 3,7 secondi, con la velocità massima posta a 241 km/h.
Dalla 3 Performance riprende anche i cerchi da 21 pollici, i freni ad altre prestazioni e il peso ridotto, mentre l’autonomia WLTP si attesta intorno ai 480 km.

Come ogni Tesla che si rispetti poi non rinuncia al sistema Autopilot, ovvero l’insieme dei sistemi di sicurezza attiva della Casa americana. Questi sono gli stessi alla Model 3, attestandosi quindi come i migliori attualmente sul mercato automobilistico per precisione e livello tecnologico.

Consegne in Italia alla fine del 2020, con prezzi a partire dai 63 mila euro

C’è poi una nuova chicca che debutta con la Model Y, ovvero un aiuto per i climi freddi, e per il confort.
Il riscaldamento infatti è stato integrato con una pompa di calore. Per attivare l’aria calda in abitacolo, quindi, non ci sarà bisogno di utilizzare il sistema del climatizzatore, e questo porta ad un aumento di efficienza energetica, e di conseguenza un aumento di autonomia.
Per chi, come Fjona, amasse divertirsi con gli Easter Egg di Tesla Model 3, non preoccupatevi: potrete fare gli scherzi con le puzzette anche sulla nuova Model Y.

Ricordiamo infine che anche Model Y, come la sorella Model 3, non ha diritto ai Supercharger gratuiti.
Le consegne per il mercato italiano inizieranno alla fine del 2020 con i modelli Long Range e Performance.
Nel 2021 arriveranno anche i 7 posti e la versione Standard Range con il solo motore posteriore da 287 CV.
I prezzi per il mercato italiano sono già stati ufficializzati: si parte da 63.000 euro per la Long Range, con la Performance che tocca i 71.000, senza optional e senza aggiungere eventuali Ecobonus.
Sul sito ufficiale di Tesla è già possibile ordinarla e configurarla secondo le proprie preferenze.

Noi non vediamo l’ora di vedere nuova Tesla Model Y su strada, toccarla con mano e vedere di che pasta è fatta la nuova Crossover di media taglia della Casa di Elon Musk.

Offerta
Topfit Tesla Model 3 Organizer per Console Centrale, per...
  • 1. Console centrale personalizzata Tesla modello 3 2017-2019, perfetta per tutti i veicoli Tesla 3.
  • 2 、 Vassoio console centrale di alta qualità, grande spazio di archiviazione e fondo con gomma per evitare che gli...
  • Progettato per contenere oggetti più frequentemente utilizzati dai conducenti Tesla Model 3, fornendo allo stesso tempo...
TeslaWorld Ricambio per Schermo Touch Screen in Vetro...
  • Design personalizzato per Tesla model 3, massimo compatibile per lo schermo.
  • 0.25 mm ultra sottile non influenza la sensibilità, buona sensibilità di tocco.Resistente ai graffi; resistente agli...
  • Realizzato in materiale di alta qualità in vetro temperato, durezza.Con alta chiarezza ottica per ripristinare il...

Giulio Verdiraimo

author-publish-post-icon
Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link