!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');
BMW Concept i4 Copertina vera

BMW sfida Tesla con la sua nuova berlina


Oggi è la giornata delle conferenze stampa virtuali in sostituzione del Media Day del Salone di Ginevra 2020, originariamente previsto per la giornata di oggi.
Un ritorno alla normalità dunque, un tentativo di ripartire dopo il brutto stop causato dalla cancellazione del Salone di Ginevra a causa dell’epidemia di Coronavirus.
La prima a partire è BMW, che presenta in streaming dalla sua sede di Monaco di Baviera la BMW Concept i4, il primo passo verso la berlina elettrica rivale della Tesla Model 3.

La nuova gamma di BMW elettrificate: oltre un milione nel 2021

La spinta di BMW verso la mobilità elettrica è sempre più grande.
Sono infatti 500.000 i veicoli elettrificati BMW venduti fino ad oggi, e la Casa bavarese ha in mente di far crescere questo numero fino a 1.000.000 di auto elettrificate BMW nel 2021.

Sono infatti moltissimi i modelli elettrificati che si sono susseguiti negli ultimi anni (come BMW i3 e BMW i8), ma saranno ancora di più i modelli in arrivo sul mercato nei prossimi anni.

È già di attualità la MINI Elettrica, la Cooper SE, che sta ottenendo un grandissimo successo: più di 120.000 prenotazioni e già 7.000 ordini ricevuti.
Non possono poi mancare all’appello BMW 330e, X1 e X2 xDrive 25e, le Plug-In Hybrid dell’Elica di ultima generazione, e BMW iX3.

BMW iX3 è la prima elettrica di BMW che si basa su un modello “a pistoni” esistente, ovvero BMW X3.
È anche la prima che porta al debutto la quinta generazione del powertrain BMW eDrive.

BMW Concept i4: la prima berlina media elettrica di Monaco

La star di oggi è, però, la BMW Concept i4, l’attesissima sedan che andrà a rivaleggiare con la regina delle berline medie elettriche, ovvero la Tesla Model 3.

BMW Concept i4 è immediatamente riconoscibile come una BMW.
Il frontale è dominato dall’enorme griglia a doppio rene che, oggi, diventa verticale e di dimensioni davvero generose.
Lateralmente, è molto bassa e filante, proprio come ci hanno abituato le ultime BMW Gran Coupè, rendendo quasi incredibile pensare che sotto il pianale ci sia un pacco batterie.
Non mancano neanche qui, inoltre, le maniglie a scomparsa, vero e proprio trend degli ultimi mesi.

Al posteriore, invece, troviamo dei fari molto sottili che ricordano le ultime BMW come Serie 2 Gran Coupè e X6 e un enorme diffusore.
Questo ha sia funzioni aerodinamiche che, ovviamente, estetiche, e secondo Adrian Van Hooydonk (Direttore del Centro Stile BMW) questo potrebbe essere il segno distintivo delle prossime BMW.

BMW Concept i4 interni

All’interno continua la sportività: tutto è focalizzato sulla guida, dando pochissime distrazioni al guidatore, e c’è spazio anche per una grande novità.
Viene infatti evoluto il sistema di infotainment iDrive: il classico display “a sbalzo” sulla plancia lascia spazio ad uno schermo curvo orizzontale che include il sistema di infotainment e il quadro strumenti digitale.

BMW Concept i4 combina 530 CV e 600 km di autonomia!

Anche se elettrica, BMW Concept i4 rimane una vera bavarese, che punta sul puro piacere di guida.
Il parallelismo durante la presentazione con una splendida BMW Serie 3 E30 Coupè, verniciata dello stesso oro di BMW Concept i4, rimarca come il passato di BMW non venga rinnegato.

Il suo powertrain elettrico eDrive di 5a generazione eroga infatti ben 530 CV, ed è capace di una accelerazione da 0 a 100 km/h in circa 4 secondi.
Non viene dimenticata l’autonomia, che raggiunge i 600 km nel ciclo WLTP.

L’attenzione per l’ambiente di BMW non si concentra solo sulla produzione di auto totalmente elettriche.
BMW Concept i4, così come la i4 di serie, non fa uso di terre rare in nessuna componente del suo powertrain.

“Suoni elettrici” prodotti da Hans Zimmer

BMW ha concentrato le sue energie anche su un comparto poco considerato, ovvero il suono.
Le auto elettriche per loro natura sono molto silenziose, così BMW ha pensato a un modo per “risolvere” questo problema.
Per farlo ha creato un insieme di suoni, trilli e “gong” dal gusto futuristico e creativo, ma non ha fatto tutto da sola.
Ha chiesto aiuto, infatti, ad Hans Zimmer, celeberrimo compositore di fama mondiale, vincitore di svariati Grammy, dell’Oscar per la miglior colonna sonora per Il Re Leone e ideatore delle musiche di celebri film come I Pirati dei Caraibi, Il Gladiatore e Rush.
Il risultato? Saremo in grado di dirvelo appena potremo provare la versione di serie, ma visto l’immenso talento di Hans Zimmer possiamo andare sul sicuro dicendo che saranno di grande effetto.

Quando vedremo la versione di serie della BMW Concept i4?
Probabilmente l’abbiamo già vista: Van Hooydonk ha infatti sottolineato quanto il concept di BMW i4 sia pressochè identico alla versione di serie.

Per vederla e guidarla, comunque, dobbiamo attendere il prossimo anno, quando l’offensiva a Tesla Model 3 verrà ufficialmente lanciata.

Morec ev Cavo Caricabatterie EV Standard Europeo Portatile...
  • [VELOCITÀ DI CARICA VELOCE] Nostro ev caricabatterie Livello 2 10/16A 2.2/3.6KW può caricare la tua auto 2 volte più...
  • [OPERAZIONE PORTATILE E FACILE]: quando viaggi e visiti parenti e amici, non devi preoccuparti di ricaricare, perché...
  • [ALTA COMPATIBILITÀ] Tutti i nostri prodotti sono certificati CE e TÜV e la qualità è affidabile. Il nostro...
BMW Nuovo Originale Collezione Lifestyle Logo Baseball...
  • BMW 80162454620 - Cappellino da baseball con logo, collezione Lifestyle, M-L
  • Prodotto originale BMW.
  • Collezione BMW Lifestyle.
BMW - Felpa con cappuccio, da donna, originale BMW...
  • Colore del prodotto: blu.
  • Materiale: 92% poliestere, 8% elastan; inserti a rete: 100% poliestere.
  • Nastro sul colletto con scritta “BMW Motorsport”.

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link