fbpx
AutoElettricoMotori

Tesla va a gonfie vele con le nuove celle 4680: prodotte 10 milioni

Basta un tweet a Tesla per comunicare che la produzione delle nuove delle 4680 va a gonfie vele: prodotte 10 milioni.

Tesla va a gonfie vele con le nuove celle 4680 prodotte 10 milioni, fonte DepositPhotos
Tesla va a gonfie vele con le nuove celle 4680 prodotte 10 milioni, fonte DepositPhotos

Dal tweet alla produzione

Sono 10 milioni di batterie con celle in formato 4680 prodotte nella GigaFactory texana. Tesla annuncia la nuova produzione di batterie. Allo stesso tempo fa sapere che il primo obiettivo di produzione raggiunto.

Nonostante gli imprevisti relativi alla produzione di questa tipologia di batteria. Precisamente, le celle 4680 devono il nome alle loro dimensioni.

Queste misurano 46 mm di diametro per 80 mm di altezza. Quindi i vantaggi sono rispetto alle più comuni celle 2170: fornire più energia, fino a 5 volte in più, più potenza, fino a 6 volte in più rispetto a quelle “tradizionali”.

Tesla: purché se ne parli

A breve Tesla spegne 20 candeline. Il 1 luglio 2003, in California nasce il marchio. Tesla rivoluziona il mercato e gli automobilisti.

Soprattutto il CEO Elon Musk, capitalizza molto più del suo valore ma è il nuovo punto di riferimento.

L’azienda prende il nome da Nikola Tesla, lo scienziato che brevettò il primo motore elettrico. Ad oggi Tesla è un fenomeno economico unico nel suo genere il giorno in cui ha iniziato a capitalizzare in Borsa 200 volte più di quanto valeva sul mercato.

Ormai è l’icona dell’automotive. Il marchio del desiderio per chi interpreta la mobilità come un esempio di diversità, sostenibilità, tecnologia e design minimalista, rigorosamente a zero emissioni.

Il costruttore californiano produce vetture esclusivamente e 100% a batteria e ha ribaltato i canoni dell’auto.

Elon Musk in un ventennio riscrive la storia dell’automotive e sorpassa i grandi marchi che da oltre un secolo sono a caccia di innovazione e tecnologia.

Acquista con Amazon Prime e scopri tutti i vantaggi

Ecco la domanda sorge spontanea: ma Musk come è riuscito in tutto questo?

La visione di Elon è la prima capolista da cui tutto è iniziato. Lui: geniale, instancabile, eccentrico, senza scrupoli.

Entrato in azienda come finanziatore all’inizio del 2004, portando in dote 7,5 milioni di dollari, ne è poi diventato presidente e Ceo. Ma i veri genitori di Tesla sono invece i meno noti Martin Eberhard e Marc Tarpenning, due ingegneri informatici che l’hanno fondata nel 2003

Tesla va a gonfie vele con le nuove celle 4680 prodotte 10 milioni, fonte DepositPhotos
Tesla va a gonfie vele con le nuove celle 4680 prodotte 10 milioni, fonte DepositPhotos

Dieci milioni di batterie dalla cella 4680 bastano solo per 12.000 Tesla Model Y

Ora, le dieci milioni di batterie con cella 4680 rappresentano un numero ancora basso rispetto alle esigenze di Tesla. Dieci milioni di queste batterie corrispondono a circa 12.000 pacchi batteria per Tesla Model Y.

Andando a stringere Tesla deve ancora servirsi delle altre GigaFactory e, soprattutto, dei fornitori esterni rimane ancora fondamentale.

Non solo, Tesla ha anche comunicato l’inizio dei lavori di ammodernamento dello stabilimento a Reno – la GigaFactory 1 Nevada -, allo scopo di iniziare proprio la produzione in grandi numeri di batterie con cella 4680. Solitamente Tesla non è molto prodiga di informazioni quando si parla di celle 4680.

Infatti, l’ultimo aggiornamento, datato dicembre 2022, parlava della raggiunta capacità di produzione di 900.000 batterie con cella 4680 a settimana.

 

Batteria ricaricabile AAA (HR03, Micro matita, Blister) 4...
  • Batteria da 800 mAh.
  • Modello AAA, HR03
  • 4 pezzi per confezione

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🎮 Xbox Games Showcase 2024: tantissimi annunci, tra grandi ritorni e novità
💻A Taiwan per toccare con mano i nuovi AI PC di ASUSEd è solo l’inizio
💬Google lancia l’app Gemini in Italia: ecco come provare l’AI su Android e iOS
🧩La strategia di Jansen Huang, il CEO-rockstar: mi ha offerto da bere e chiesto del turismo in Italia
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

 

Autore

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button