CulturaNewsTechVideogiochi

The Boring Company: il lanciafiamme di Elon Musk è già un successo

Elon Musk funny face

Elon Musk è un uomo di parola, ecco dunque che la sua The Boring Company ha ufficialmente messo in commercio un autentico lanciafiamme, dal costo di 500 dollari. Quello che inizialmente sembrava uno scherzo a dir poco folle si è infine rivelato un piccolo successo commerciale per il fondatore e CEO di SpaceX e Tesla Motors – oltre che della sua più recente "Compagnia Noiosa" nata nel 2016.

Il lanciafiamme di The Boring Company è stato lanciato solo la scorsa domenica, eppure ne sono state già vendute 7.000 unità, facendo incassare a Musk e soci la bellezza di 3.5 milioni di dollari nel giro di poche ore. Ma questo sembra essere solo l'inizio.

"Se venderemo 50mila cappelli, venderemo anche un lanciafiamme"

La "sfida" lanciata da Elon Musk nel dicembre 2017 è stata superata e l'imprenditore sudafricano non ha potuto fare altro che dare il via libera alla sua società, avviando la produzione di quello che è già considerato il prodotto più assurdo dell'anno.

Ci sono voluti 50.000 cappelli brandizzati The Boring Company per lanciare il famigerato lanciafiamme sul mercato internazionale, lancio che prevede – almeno per il momento – un totale di 20.000 unità disponibili all'acquisto. Come dichiarato dallo stesso Musk, il lanciafiamme deriva da un fucile da softair, il CSI S.T.A.R. XR-5, qui modificato per sparare fiamme. Vere fiamme. Interessati? Potete acquistarne uno cliccando qui.

Sulla pagina ufficiale del prodotto troverete anche un pratico estintitore da abbinare all'acquisto del lanciafiamme, per la modica cifra di 30 dollari. Del resto – utilizzando le parole della stessa The Boring Company – perchè spendere meno per un comune estintore quando puoi averne uno con un adesivo 'cool'?

L'idea di Elon Musk ha certamente fatto discutere, scatenando le più svariate reazioni su internet. La più interessante, però, è stata quella di Randy Pitchford. Il CEO e co-fondatore di Gearbox Software ha infatti contattato lo stesso Musk tramite Twitter dichiarando di voler inserire il lanciafiamme di The Boring Company all'interno di Borderlands 3 – terzo, attesissimo, capitolo dell'acclamata serie first-person shooter.

Elon Musk ha acconsentito, e il buon Pitchford ha già potuto inserire il fucile all'interno dell'arsenale del suo futuro sparatutto fantascientifico.

Tags

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker