fbpx
The End of Killing

The End of Killing: il nuovo libro visionario per risolvere uno dei problemi più scottanti dell’umanità


The End of Killing è il primo libro di Rick Smith, CEO di Axon, che illustra come la tecnologia e l’innovazione possano fermare le minacce e salvare allo stesso tempo vite umane senza ricorrere alla violenza. Ecco tutti i dettagli.

The End of Killing: i dettagli sul libro

Rick Smith, CEO e fondatore di Axon, azienda leader nelle tecnologie connesse per le forze dell’ordine, ha presentato oggi il suo primo libro intitolato “The End of Killing” che racconta di come sia possibile sfruttare l’innovazione per eliminare l’utilizzo della violenza in tutto il mondo. Il libro è stato presentato, in esclusiva italiana, durante l’evento “Salvaguardia delle vite umane e nuove tecnologie per la pubblica sicurezza”, tenutosi ieri nella capitale.

“Uccidere è una questione di tecnologia e, con le giuste soluzioni, l’umanità può risolverla. Oggi uccidiamo, con metodi che sono medievali, perché riteniamo sia il modo più affidabile per fermare una minaccia, ma possiamo immaginare soluzioni migliori e più evolute che dobbiamo semplicemente inventare”, ha dichiarato Rick Smith.

Il principale motivo che ha spinto Rick Smith a fondare Axon (inizialmente chiamata “TASER” e fondata nel 1993) riguarda la perdita di due amici e compagni di football, deceduti in seguito ad una terribile sparatoria in strada. Tale esperienza ha portato Smith alla ricerca di nuove tecnologie in grado di permettere alle persone di proteggersi senza causare ferite mortali, con la grande visione futura di creare un mondo senza pallottole. Fu proprio per questo motivo che nacque TASER, un dispositivo a conduzione elettrica che viene fornito alle forze dell’ordine per stordire senza uccidere. Dopo ben 26 anni di onorato servizio, Rick Smith continua con il suo obiettivo di proteggere le vite altrui con il libro The End of Killing, che spiega proprio la sua visione.

The End of Killing

Come sottolineano le statistiche, solo quest’anno, negli USA, più di 130 persone sono state uccise in sparatorie di massa, mentre, nel frattempo, l’uso della forza letale da parte della Polizia continua a causare fratture tra le forze dell’ordine e le comunità che queste proteggono. All’interno di The End of Killing, Rick mostra proprio il motivo per cui può non essere sempre così e come la tecnologia può distruggere questo pericoloso circolo vizioso.

“Trovo che sia un paradosso il fatto che l’atto di proteggere me stesso comporti l’omicidio di un’altra persona”. – ha affermato Rick Smith durante la presentazione del libro.

The End of Killing è un libro molto interessante che mette in discussione la credenza su come sia possibile risolvere uno dei problemi più delicati del mondo odierno. All’interno dell’opera, Smith sfida alcuni dei più grandi nomi nell’ambito tecnologico al fine di offrire maggior impegno per affrontare la questione e delinea come i governi possano affrontare le sparatorie di massa. Grazie a questo libro è quindi possibile dimostrare come la tecnologia stia creando strumenti più efficaci per la Polizia in grado di evitare la violenza letale.

“Rick Smith è conosciuto come lo ‘Steve Jobs della tecnologia per le forze dell’ordine’ e questo libro riflette la sua meritata reputazione”, dichiara l’ex capo della polizia di Seattle Kathy O’Toole. “Smith immagina un mondo libero dalla violenza delle armi. Questa lettura è consigliata per tutti coloro che condividono la sua visione coraggiosa di migliorare la sicurezza nelle nostre comunità”.

The End of Killing prezzo e data di uscita

Il libro è già disponibile per l’acquisto su Amazon nel link qui sotto. Per ulteriori informazioni su Axon, è possibile visitare il sito ufficiale cliccando qui.

[amazon_link asins=’1989025536′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’65f22497-ee62-4d8d-bd4e-f29c04ca7bb5′]


Ricky Delli Paoli

author-publish-post-icon
Parlo italiano e inglese di giorno, russo di notte. Molti mi definiscono "creativo", io rispondo che sbagliano perché sono un creatino. Fotografo, riprendo (sia come "video" sia se sbagliate qualcosa), faccio Time Lapse, metto miei filmati su YouTube e racconto cose alla gente.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link