fbpx
CulturaNews

TheFork Restaurant Awards: le 70 nuove aperture consigliate dai top chef

È stata recentemente inaugurata la prima edizione di TheFork Restaurant Awards – New Openings, un'inedita iniziativa dedicata alle nuove aperture o nuove gestioni dei ristoranti più apprezzati dai migliori chef italiani.

Il progetto nasce dalla collaborazione tra l'app di prenotazione online TheFork e Identità Golose, primo congresso italiano di cucina e pasticceria d'autore.

New Opening: le 70 (nuove) scelte dei Top Chef di Identità Golose

Grazie all'iniziativa lanciata da TheFork, gli appassionati potranno scoprire le migliori e più convincenti proposte che l'attuale panorama della cucina d'autore può offrire. I ristoranti sono stati selezionati dai Top Chef individuati da Identità Golose, che hanno indicato le proprie preferenze nel periodo compreso tra gennaio 2017 e marzo 2018.

Anche il pubblico parteciperà a questo ambizioso progetto. Fino al 5 maggio, gli utenti di TheFork potranno votare sul sito dedicato ai Restaurant Awards la propria insegna preferita; saranno inoltre considerati validi i voti di coloro che hanno effettuato una prenotazione attraverso l'app di TheFork nel periodo compreso tra 1 maggio 2017 e 1 maggio 2018. Ogni utente può votare una volta sola.

Il 28 maggio verranno dunque annunciati i nomi delle insegne più votate in assoluto.

Tra i ristoranti candidati ai Restaurants Awards troviamo Zibo Campo Base, nato nel 2015 come semplice food truck con l'obiettivo di portare in strada la tradizione della cucina italiana. La loro specialità? I ravioli fatti a mano. Nel 2017 la società darà vita a Campo Base, lo spazio dove i cuochi itineranti – guidati da Giulio Potestà – lavorano in una cucina a vista, offrendo servizio di pranzo e cena. Ce ne parla Enrico Croatti:

“Alessandro Cattaneo e Giulio Potestà, entrambi trentenni, nascono professionalmente all’Alma, fanno esperienza in una serie di ristoranti stellati e poi decidono di scegliere insieme la strada dello streetfood. Con il camioncino Zibo e iniziano girare in lungo e in largo. Due anni dopo si fermano, cercano un “campo base” dove cucinare per il truck, per il loro catering, ma anche per chi vuole sedersi a mangiare (30 i posti a sedere).

Zibo Campo Base ha aperto il 22 settembre 2017. Frittini e paste ripiene sono i loro cavalli di battaglia, ma pare che i ragazzi abbiano anche altre potenzialità”.

Tags

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker