fbpx

The Green Evolution è una iniziativa promossa da Vaillant incentrata sull’impegno a favore della salvaguardia del pianeta e delle tematiche “green”. Vaillant è il colosso tedesco in ambito riscaldamento e climatizzazione e grazie al suo programma ha pubblicato i risultati di due ricerche “L’atteggiamento Green degli italiani” e “La sensibilità e la preoccupazione sul tema ambiente

The Green Evolution – L’atteggiamento Green degli italiani

La ricerca riporta una analisi che traccia un indicatore Green da 0 a 100 punti. La fotografia che emerge dal sondaggio evidenzia quattro categorie nel campione intervistato:

  • No Green
  • Ordinary Green
  • Careful Green 
  • Green Home & Careful Green

L’indicatore green calcolato sulla media nazionale degli italiani intervistati è di 58 punti su 100. C’è un significativo divario tra il livello di attenzione dichiarata verso il tema della sostenibilità ambientale e i comportamenti realmente assunti dagli individui e dalle famiglie.

the-green-evolution

 

Green Home & Careful Green

Solo l’8% appartiene alla categoria più impegnata in tal senso, il Green Home & Careful Green, che si distingue per l’atteggiamento rispetto alle maggiori aree di impatto e le scelte nell’acquisto di sistemi ecologici anche per il comfort domestico.

Careful Green

La percentuale più elevata appartiene alla categoria Careful Green, circa il 38% della popolazione intervistata. Il gruppo indica una attenzione superiore alla media verso l’uso di mezzi pubblici e il risparmio dell’acqua, un’attenzione particolare verso l’utilizzo limitato della plastica usa e getta e una propensione all’acquisto di prodotti che rispettano l’ambiente.

Ordinary Green

Ad un solo punto percentuale segue la categoria Ordinary Green, un gruppo caratterizzato da una sufficiente attenzione alle problematiche ambientali. Gli italiani appartenenti alla categoria adottano comportamenti tra i più comuni, come la raccolta differenziata e l’attenzione ai consumi energetici e del riscaldamento, ma non si impegnano nell’acquisto di prodotti o servizi meno impattanti.

No Green

I peggiori elementi della popolazione intervistata rientrano nella categoria No green, con il 17%. Questo gruppo non mostra interesse verso i temi ambientali e della sostenibilità, ne disponibilità a considerare un cambio di atteggiamento e assumere comportamenti orientati alla salvaguardia dell’ambiente.

The Green Evolution – La sensibilità e la preoccupazione sul tema ambiente

Nella seconda ricerca, sempre curata da Eumetra MR nel periodo di gennaio 2020, emerge che il 95% del campione intervistato si dichiara sensibile alle tematiche ambientali e il 41% di essi considera molto o abbastanza “cattiva” la qualità dell’aria nel luogo di residenza. Il giudizio negativo è perlopiù condiviso tra i giovani, in particolare quelli con un maggior grado di istruzione. La maggior parte degli intervistati esprimono preoccupazione in merito ai livelli di inquinamento raggiunti specialmente nelle grandi città. Un dato rilevante è quello che riguarda l’opinione relativa alla responsabilità di enti pubblici e aziende. Il 96% del campione ritiene che, specialmente nei grandi centri urbani, le aziende debbano impegnarsi a favore dell’ambiente. A fianco di un risultato così elevato, emerge anche che il 72% si fida maggiormente dell’impegno delle aziende che del ruolo dei governi.

Comportamenti virtuosi degli italiani intervistati

Anche nelle categorie meno attente alle tematiche eco sostenibili, tenere sotto controllo la temperatura e non sprecare acqua sono comportamenti piuttosto diffusi. Allo stesso modo sono in tanti, quasi tutti a dichiarare di fare la raccolta differenziata dei rifiuti, così come coloro che affermano di smaltire correttamente anche elettrodomestici sia piccoli che grandi. Il grande divario di attenzione all’ambiente si genera per l’uso delle materie plastiche e degli elettrodomestici in ore di punta. Qui la differenza è sostanziale soprattutto per l’uso ancora elevato delle bottiglie di plastica. La tendenza inoltre ad affidarsi a mezzi di trasporto pubblico o piattaforme di sharing è molto limitata, a fronte anche dell’insufficiente servizio che questi sistemi offrono, l’aspetto della mobilità è una “macchia nera” un po’ per tutte le categorie.

Gherardo Magri, Amministratore Delegato di Vaillant Italia

“I risultati della ricerca ci confermano che i progetti e le iniziative realizzate da Vaillant nell’ambito del nostro programma di sostenibilità ambientale The Green Evolution rispondono alle aspettativi di tutti i nostri stakeholder. Essere protagonisti attivi del cambiamento è possibile, Vaillant si impegna nel raggiungere questo obiettivo con azioni concrete volte a ridurre la sua impronta di carbonio e le emissioni di gas serra prodotte dal riscaldamento domestico

Per saperne di più sulla ricerca svolta e sui risultati ecco la documentazione dedicata

Sprout Pencils | Edizione con aforismi delle...
  • MINDFUL THOUGHTS – Questa edizione speciale contiene 5 matite da disegno in grafite, ognuna di esse recante una...
  • VERSATILE, SOSTENIBILE, ECOLOGICO - Tutte le matite Sprout colorate e da disegno in grafite sono al 100% ecologiche e...
  • MAKE THE WORLD SPROUT – Pianta la tua matita. Per noi, la sostenibilità non è solamente un concetto da far...

Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
9
Rabbia
Confusione Confusione
8
Confusione
Felicità Felicità
1
Felicità
Amore Amore
10
Amore
Paura Paura
1
Paura
Tristezza Tristezza
8
Tristezza
Wow Wow
6
Wow
WTF WTF
5
WTF
Alessandro Santucci

author-publish-post-icon
Videogiocatore nato, perito informatico, lettore, nerd, imprenditore digitale.. Mi piace definirmi "Apprendista": un apprendista multidisciplinare, essere apprendisti è uno stile di vita, non si smette mai di imparare.