fbpx
AttualitàNews

TIM ha aggiornato la Guidance in seguito all’accordo di distribuzione con Dazn

Novità in seguito all'accordo di TIM con Dazn per il calcio

In seguito all’accordo di TIM con Dazn per la distribuzione delle partite di calcio della Serie A, è stata prevista un’accelerazione nella crescita stimata. Ciò riguarda sia la voce dei Ricavi che quella dell’EBITDA nell’intervallo di tempo 2022-2023.

L’accordo con Dazn per la diretta streaming del campionato di calcio di Serie A renderà TIM Vision sempre più appetibile, e ormai un colosso nel mercato italiano. Non sono mancate però le polemiche e l’attenzione dell’Antitrust, con i competitor di Dazn e di TIM che hanno lamentato una concorrenza sleale.

La posizione di TIM e Dazn

Le motivazioni che erano state lanciate dai competitor riguardo la non correttezza dell’accordo erano legate al presunto sfruttamento di TIM della sua forte posizione e al timore che essendo la distribuzione in esclusiva a TIM Vision, gli spettatori avrebbero potuto riscontrare una bassa qualità nel servizio.

TIM però ha risposto in via ufficiale spiegando la propria posizione, e ribadendo il piano di investimenti con lo scopo di rendere la sua infrastruttura adeguata allo streaming digitale per un certo numero di spettatori.

I piani e gli obiettivi di TIM

Nella nuova Guidance non sono inclusi i benefici attesi dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e dall’acquisizione degli asset mobili di Oi. Il piano “Beyond Connectivity” 2021-2023 punta a raddoppiare i ricavi legati ai servizi innovativi delle factories di Gruppo avviate, come Noovle, Olivetti e Telsy.

TIM ha anche spiegato gli effetti dello slittamento temporale del piano vouchers per famiglie ed imprese. Consiste in una serie di misure a sostegno della digitalizzazione.

Sono stati ribaditi gli obiettivi di generazione di cassa di 4 miliardi di euro nella durata del piano, la politica dei dividendi (0,01 euro per azioni ordinarie e 0,0275 euro per le azioni di risparmio). Confermati anche gli ottimi risultati raggiunti da TIM Brazil, che continua ad aumentare i tassi di crescita di ricavi ed EBITDA.

Per chi non lo sapesse, “EBITDA” è un acronimo inglese, che sta per “Earnings Before Interests Taxes Depreciation and Amortization“. In italiano il corrispondente termine tecnico nel linguaggio aziendale è “Margine Operativo Lordo”.

Source
Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button