fbpx
NewsTech

TIM sperimenta la fibra FTTH fino a 25 Gbps

L'operatore guarda al futuro

TIM continua a guidare lo sviluppo di reti e servizi di ultima generazione. L’operatore ha avviato un importante programma sperimentale per lo sviluppo della rete in fibra ottica FTTH (Fiber to the Home). L’operatore, dopo aver avviato la sperimentazione della fibra fino a 10 Gigabit al secondo, si prepara ad un altro salto tecnologico per la banda ultra-larga. Nei Laboratori TIM di Torino, in collaborazione con Nokia e utilizzando apparati OLT già utilizzati nelle centrali attive, è stata avviata la sperimentazione della fibra fino a 25 Gbps in download.

TIM sperimenta la fibra ottica FTTH del futuro

Durante i test di TIM sono state utilizzate contemporaneamente tecnologie miste GPON, XGS-PON e 25GS-PON. L’operatore ha annunciato di aver ottenuto indicazioni positive sulla capacità di banda trasmissiva del sistema 25GS-PON e sulla coesistenza sulla stessa fibra ottica con altre tecnologie come PON (con capacità fino a 2.5Gbps in download) e XGS-PON (con capacità fino a 10Gbps). Questa nuova fibra garantirà un notevole upgrade delle performance di rete.

La nuova tecnologia moltiplica la velocità di connessione

La nuova soluzione per la fibra sperimentata da TIM moltiplica la capacità dell’attuale rete FTTH per 10 volte in download e quella FTTH XGS-PON per 2,5 volte. In futuro, questa nuova tecnologia diventerà un riferimento assoluto per imprese, distretti industriali e Pubblica Amministrazione. Il potenziamento della rete permetterà di soddisfare appieno la domanda di connettività in costante crescita nel Paese. Di certo, TIM fornirà ulteriori aggiornamenti sullo sviluppo delle nuove soluzioni nel prossimo futuro.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button