!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');

Twitter: un tasto snooze non potrebbe che fare bene?


Dopo aver cercato ogni mezzo per rendere lo smartphone parte integrante della nostra vita quotidiana, i grandi colossi della tecnologia si sono resi conto di aver fatto un lavoro eccessivamente buono. Sempre più compagnie stanno infatti lavorando a metodi per permettere all’utente di staccarsi momentaneamente dall’ambiente virtuale senza però portarlo a volerlo abbandonare del tutto. Dopo il tool di Facebook per monitorare il tempo trascorso sulla piattaforma e il digital wellbeing di Google, ora potrebbe essere il turno di Twitter e del suo tasto snooze. Forse.

Il tasto snooze di Twitter

La blogger Jane Manchun Wong, mentre stava studiando il codice dell’app di Twitter per Android, si è imbattuta in un’icona a forma di campanella nel tab delle notifiche. Premendola sarà possibile impostare un tempo durante il quale l’applicazione non invierà più notifiche push. Le notizie appariranno lo stesso nel notification tab e sarà possibile interagire normalmente con loro. Premendo il pulsante è possibile impostare lo snooze per una durata di 1, 3 o 12 ore.
Al momento questa feature è ancora in fase di sviluppo da parte di Twitter e non è chiaro se e quando questa diventerà ufficialmente disponibile.

Twitter
Twitter
Developer: Twitter, Inc.
Price: Free

Marco Sacchet

Studente di ingegneria informatica, nerd da quando ne ho memoria, metallaro impenitente, spero di poter condividere con voi un po' della mia passione per il mondo della tecnologia!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link