fbpx
valve

Gli sviluppatori di Firewatch entrano in Valve: i motivi dell’unione

Secondo un post pubblicato sul sito ufficiale di Campo Santo, team di sviluppatori dietro Firewatch, il gruppo si unirà a Valve Corporation. Valve e Campo Santo, perché si uniscono Stando a quanto affermato nel post Valve Corporation, società da cui è nata la piattaforma Steam e madre di diversi franchise come Portal e Half-Life, si sarebbe […]


valve

Secondo un post pubblicato sul sito ufficiale di Campo Santo, team di sviluppatori dietro Firewatch, il gruppo si unirà a Valve Corporation.

Valve e Campo Santo, perché si uniscono

Stando a quanto affermato nel post Valve Corporation, società da cui è nata la piattaforma Steam e madre di diversi franchise come Portal e Half-Life, si sarebbe rivelata un'azienda perfettamente in linea con i valori degli sviluppatori di Campo Santo. Proprio questa comunione di idee avrebbe spinto questi ultimi ad accettare l'offerta della società, che si è dimostrata entusiasta di fronte ai lavori del team.

I dodici membri del gruppo, fondato nel 2013, hanno voluto specificare i termini dell'accordo stipulato con la società, in modo tale da rassicurare i giocatori. Secondo questi ultimi, infatti, l'accordo con Valve non andrà a modificare in alcun modo i loro progetti. Il gruppo proseguirà infatti a lavorare su "In the Valley of Gods", e non interromperà il suo sostegno a Firewatch.

Con la collaborazione di Valve Corporation, inoltre, gli sviluppatori potranno anche investire più energie nella realizzazione del porting su Nintendo Switch del loro titolo, in cui i giocatori hanno la possibilità di vestire i panni di un osservatore isolato nella Shoeshone National Forest.

Ulteriore progetto firmato dagli sviluppatori di Campo Santo, e che non verrà interrotto da questa unione, è lo sviluppo del sito web "The Quarterly Review".


Maria Elena Sirio

author-publish-post-icon
Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link