fbpx
NewsVideogiochi

Nacon rilascia il nuovo video gameplay di RiMS Racing

Simulazione è la parola d'ordine di RiMS Racing

Nacon e RaceWard Studio hanno rilasciato il nuovo video gameplay del nuovo titolo di corse su due ruote RiMS Racing. Il videogioco motociclistico arriverà nel mese di Agosto su una gran varietà di piattaforme, e ha l’obiettivo di offrire un’esperienza estremamente simulativa ai giocatori.

Raggiungerà gli scaffali il 19 Agosto, approdando su PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X / S, Nintendo Switch e PC. Il titolo sarà quindi cross-gen, ovvero sarà disponibile sia sulle console di nuova generazione che su quelle con già qualche anno alle spalle. Il nuovo video pubblicato su YouTube mostra la celebre Million Dollar Highway, dal paesaggio mozzafiato con le curve strette e le salite al cardiopalma.

Il video gameplay di RiMS Racing, il titolo di Nacon e RaceWard Studio

Oltre allo spettacolare video di gioco, gli sviluppatori hanno fornito anche il terzo episodio della serie di documentari sulla realizzazione. L’ultima puntata si focalizza su tutti i dettagli aggiunti al titolo e spiega quanto sia stata importante la collaborazione con Pirelli e Brembo per creare una simulazione davvero accurata.

In RiMS Racing i giocatori potranno usare 8 moto e oltre 500 pezzi di ricambio di marche realmente esistenti. Si avrà così la possibilità di personalizzare nel dettaglio i bolidi e le loro prestazioni, scegliendo ad esempio l’inedito Diablo Rosso IV di Pirelli. Quest’ultimo componente non è mai apparso prima in un videogioco.

L’attesa che precede l’uscita à ormai davvero breve: meno di 10 giorni e i giocatori appassionati di corse su due ruote potranno mettere le mani su RiMS Racing, che promette di far provare sensazioni inedite alla guida grazie a tutti gli accorgimenti simulativi.

In quanto italiani, inoltre, non può che far piacere vedere quanta attenzione sia stata data agli accessori Pirelli e Brembo, aziende che rappresentano l’eccellenza italiana nel mondo in quanto al settore dei componenti automobilistici.

Source
Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button