fbpx
NewsVideogiochi

Videogiochi indie da non perdere: i migliori giochi indipendenti di Giugno

Con l’estate alle porte, non potevamo mancare di celebrare giochi “splendenti” e uscite appena sfornate che ci regala il mondo videoludico indipendente. Le novità non mancano mai nemmeno nei mesi più caldi dell’anno, dunque come di consueto vi proponiamo diversi titoli indie davvero interessanti e disponibili (o quasi) per essere subito provati. Dopo la nostra prova dei titoli indie di maggio, scopriamo ora i migliori videogiochi indie di giugno. Quali sono le principali novità in arrivo nel settore, da scoprire scaldando le nostre console? Vediamo insieme la nostra selezione mensile!

5 Videogiochi Indie di Giugno

Scopriamo insieme quali sono i migliori giochi indipendenti scelti per questo mese.

  1. TRYLIGHT GAME STUDIO – Fate of Kai
  2. DigiTales Interactive – Lacuna
  3. Springloaded – Let’s build a zoo
  4. Osarion & Mountaineer – Unsung Warriors
  5. DoubleMoose – Just Die Already

1. TRYLIGHT GAME STUDIO – Fate of Kai

Cominciamo la nostra selezione di videogiochi indie di giugno con Fate of Kai, un’esperienza di gioco davvero piacevole da scoprire, in grado di portare innovazione nel genere dei puzzle game. Sviluppato da TRYLIGHT GAME STUDIO, il loro primo progetto che ha visto la luce, ci siamo buttati a capofitto alla scoperta della storia di Kai, un ragazzino che ci conduce attraverso un magico libro illustrato a mano. Vi raccontiamo la nostra esperienza che ci ha portati a esplorare ogni capitolo come un labirinto.

In questo rompicapo visivo, siamo messi alla prova ogni volta che un personaggio pensa a qualcosa, un’opportunità per cambiare il corso della narrazione. I pensieri diventano concreti e osservabili in questo gioco, dunque tutti quelli che troviamo sono i migliori alleati per cercare di superare gli ostacoli che il libro magico nasconde tra le sue pagine. Possiamo inoltre modificare le idee dei personaggi per far avanzare la trama nella giusta direzione, ma sappiamo davvero quale sia quella corretta?

Essendo un gioco basato soprattutto sugli elementi visivi, il comparto grafico assume un’importanza davvero rilevante. Le illustrazioni risultano davvero dettagliate e colorate su più di 700 pannelli, nel tentativo di superare gli ostacoli che ci separano dal castello, obiettivo da raggiungere nel gioco. Il gioco infatti è stato accuratamente progettato per restituirci un’esperienza memorabile, soprattutto dal punto di vista della grafica, ma anche il gameplay non mancherà di stupirvi. Nonostante non vi siano tutorial, questo aspetto non va a inficiare la nostra partita, così che possiamo riuscire a risolvere ogni puzzle senza troppi problemi e senza perdere la bellezza quasi poetica di questo titolo.

Fate of Kai
Fate of Kai
Developer: TRYLIGHT GAME STUDIO
Price: 5,69 €

Fate of Kai è dunque un puzzle game che vi consigliamo caldamente, non solo se siete amanti del genere e alla ricerca di un gioco esteticamente bello, ma anche soddisfacente nelle meccaniche e per desiderasse estraniarsi dal mondo e buttarsi in un’avventura decisamente fresca e rilassante.

2. DigiTales Interactive – Lacuna

Un omicidio. Un hackeraggio. Un bombardamento. Tutto ciò che serve per far precipitare il sistema solare in guerra, ma solo l’agente del CDI Neil Conrad sarà in grado di prendere una serie di decisioni sempre più difficili in Lacuna. Si tratta di un’avventura basata sul dialogo e ambientata in uno splendido universo noir fantascientifico in 2D, disponibile dallo scorso 20 maggio su Steam e di cui non abbiamo potuto fare altro che immergerci in questa avventura.

Ci caliamo nei panni di Neil Conrad, coinvolto fin da subito nelle indagini riguardanti un omicidio, ma non sarà un caso come gli altri. Questo evento stravolgerà la sua vita, e non solo, anche l’intero sistema solare. Dovremo però cercare di salvare la situazione attraverso domande, prove da raccogliere e cercare di mettere insieme i pezzi per arrivare a scoprire la verità. Forse. La storia infatti prende pieghe differenti a seconda delle opzioni che andiamo a selezionare, ma senza poter tornare sui nostri passi. 

L’happy ending non è scontato, arrivare sani e salvi alla fine potrebbe essere più difficile di quanto previsto. Alcune domande a cui verremo sottoposti metteranno quasi in discussione la nostra moralità ed eticità, come ad esempio la scelta di mettere in pericolo una persona a noi cara, in cambio della sicurezza pubblica e altri bivi dove sarà difficile prendere una decisione. O forse no, se siamo disposti a dare tutto per arrivare ai nostri obiettivi.

Lacuna – A Sci-Fi Noir Adventure
Lacuna – A Sci-Fi Noir Adventure
Developer: DigiTales Interactive
Price: 15,99 €

Per quanto si tratti di una storia interattiva in 2D, Lacuna si libera di alcune caratteristiche specifiche del gameplay tradizionale di questo genere e ci offre un pieno controllo del personaggio, abolendo il classico punta-e-clicca, o ancora conversazioni e scelte non ripetitive, per evitare che i dialoghi risultino noiosi. Infine, potremo cercare di risolvere i nostri misteri godendo di un’esperienza di gioco in una grafica dal chiaro tributo alla pixel art. Questo aspetto dà un pizzico di sapore amarcord al gioco, ma non in maniera eccessiva. Pronti dunque a scoprire quanto sia difficile mettersi alla ricerca della verità?

3. Springloaded – Let’s build a zoo

Un gioco diverso dal solito, o comunque in grado di trattare una tematica non troppo comunque, quello ancora in fase di sviluppo definitivo da parte del team Springloaded. Abbiamo provato in anteprima la versione beta di Let’s build a zoo, un gioco di simulazione che ci porta proprio all’interno di uno zoo, come suggerisce il titolo. Abbiamo potuto fare i primi passi in questo gestionale che ci permette di importare una varietà di animali da altri zoo del mondo.

Abbiamo provato questa prima versione dove siamo chiamati a creare un nostro piccolo grande impero, ed effettivamente necessita ancora di lavori per migliorare la resa complessiva, sia in termini di gameplay, sia di risposta ai nostri comandi e di grafica. Guardando a quanto possiamo fare, in questi primissimi momenti di gioco, dobbiamo importare e allevare creature rare e assumere il personale giusto. Un aspetto peculiare è quello di poter effettuare anche alcune prime prove di unione di DNA differenti per realizzare nuovi animali. 

Let's Build a Zoo
Let's Build a Zoo
Developer: Springloaded
Price: 0

Qui però, a differenza del gioco sopracitato, la realizzazione degli elementi di gioco in pixel art non è stata eseguita nel migliore dei modi, motivo per cui ci auguriamo che i prossimi sviluppi siano dedicati anche al polishing. Si tratta sicuramente di un gestionale piuttosto innovativo, soprattutto nella sua caratteristica di fusione del DNA per ottenere un mix genetico particolare che ci faccia ottenere animali sempre diversi e simpatici, ma siamo ancora nelle prime fasi di gioco. Dobbiamo attendere per scoprire tutte le combinazioni possibili. 

Ci auguriamo che il team Springloaded possa dunque portare a compimento i lavori a questo titolo, davvero interessante nella sua logica e nelle intenzioni, ma che a parer nostro necessita ancora di qualche doveroso update a questa prima versione per riuscire a regalarci un gestionale fresco e decisamente simpatico.

4. Osarion & Mountaineer – Unsung Warriors

Procediamo con la nostra selezione di videogiochi indie con un action-adventure in 2D, lanciato su Kickstarter e previsto in arrivo su Steam in versione completa (il Prologo è stato pubblicato nel 2019). Vi introduciamo al mondo di Unsung Warriors, titolo in lavorazione nelle fucine di Osarion&Mountaineer, ambientato nell’Europa al tempo dell’Età del Ferro, tra varie tribù celtiche. Cosa nascerà dal mix di elementi fantasy con racconti popolari europei e mitologia?

Il gioco, da giocare da soli o in modalità co-op locale, ci introduce a diversi livelli splendidamente realizzati a mano, durante i quali possiamo combattere contro nemici feroci e scoprire i segreti di questo mondo antico. Ma cosa racconta questa storia? Si parla di un giovane guerriero, colpito da una maledizione che lo rende immortale e orribili visioni iniziano a perseguitarlo. Una follia inarrestabile si impossessa lentamente della sua mente, trasformandolo in una persona malvagia. I suoi poteri aumentano giorno dopo giorno, finché le sue capacità diventano incontrollabili. Deve trovare un modo per rompere l’incantesimo prima che scada il tempo, ma come fare?

Unsung Warriors - Prologue
Unsung Warriors - Prologue
Developer: Osarion, Mountaineer
Price: 0

Al momento è prevista una versione demo del gioco, nella quale ci attende una caverna segreta nascosta in profondità e, solo per i sostenitori alla campagna Kickstarter, potrà comparire il loro nome nel muro della caverna. Questa feature apparirà in tutte le build rilasciate pubblicamente fino ad oggi, anche quelle già scaricate. Infine, sappiamo già da ora che nel corso del gioco sarà possibile acquisire una vasta gamma di armi: da quelle a distanza ravvicinata come spade, asce, coltelli e mazze, a quelle a media e lunga distanza grazie all’uso di archi, bombe e attacchi magici. Non sappiamo ancora di preciso quando sarà rilasciata una versione più aggiornata di questo titolo. Ci auguriamo però di poter esplorare appieno questo mondo!

5. Eli Segal – Wanderlost

Concludiamo la nostra selezione di videogiochi indie per questo mese di giugno allacciando le nostre scarpe da trekking e partendo per l’apocalisse in Wanderlost, il nuovo progetto Kickstarter lanciato dal solo developer Eli Segal. Con il nostro aiuto, il protagonista Bub può sopravvivere e persino imparare a prosperare in questo mondo pericoloso e adorabile. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Partendo con poco più dei vestiti che indossiamo, Bub deve navigare in una natura ostile che brulica di zombie, animali selvatici, risorse e misteri. Se la prospettiva di orde di zombie non vi spaventa, allora potreste anche ritrovarvi a vagare per le città abbandonate della vecchia America per saccheggiare le ricchezze e i segreti che rimangono. Esploriamo un mondo infinito e generato proceduralmente per raccogliere ciò di cui hai bisogno, sfidare gli elementi, costruire una casa base sostenibile e fare qualche amico lungo la strada.

Raccogliete oggetti, coltivate, pescate, esplorate e saccheggiate durante il percorso verso la dominazione post-apocalittica. Come anticipavamo, ci attendono anche diversi incontri con gli zombie, che possono rivelarsi chiaramente mortali. Assicurarsi di avere gli strumenti giusti e le armi adatte al proprio stile di gioco è la chiave per uscirne vivi (forse). Ogni arma ha vantaggi e svantaggi, quindi allineare i punti di forza del tuo personaggio con quelli della tua arma può renderti un eroe nell’America post-apocalittica.

Wanderlost
Wanderlost
Developer: Eli Segal
Price: 0

La strada per avere a disposizione questo titolo è ancora lunga. Lo sviluppatore, nella pagina Kickstarter, prevede di realizzare in toto il gioco entro la fine del prossimo anno, ma ci sembra che sia un tempo di attesa davvero accettabile per avere tra le nostre mani un titolo interessante e che non vediamo l’ora di scoprire come possa svilupparsi definitivamente!

Anche per questo mese di giugno, abbiamo terminato la nostra selezione di videogiochi indie. Come sempre, rimaniamo in attesa dei vostri suggerimenti per vedere i vostri titoli preferiti analizzati nella nostra rubrica!

Francesca Sirtori

Indielover, scrivo da anni della passione di una vita. A dispetto di tutti. Non fatevi ingannare dal faccino. Datemi un argomento e ne scriverò, come da un pezzo di plastilina si ottiene una creazione sempre perfezionabile. Sed non satiata.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button