fbpx
AttualitàCulturaLifestyleNews

La città di Vilnius ha costruito un portale stile “Stargate” per collegarsi alla Polonia

Stargate diventa realtà: in Lituania arriva un portale di collegamento con la Polonia

Ricordate “Stargate”, il celebre film degli anni Novanta in cui un gigantesco portale collegava un mondo all’altro? Ecco, la città lituana di Vilnius ha costruito qualcosa di simile per superare le restrizioni imposte dalla pandemia agli spostamenti. Un portale “in tempo reale” che permette di collegare una città all’altra, regalando così un’esperienza di viaggio anche senza la necessità di muoversi.

Vilnius costruisce un portale di collegamento con la Polonia

Nei dintorni della stazione ferroviaria, la città di Vilnius ha installato un portale di collegamento con Lublino, una cittadina della Polonia situata a circa 600 chilometri di distanza. I portali, presenti in entrambe le località, sono dotati di grandi schermi e telecamere, che trasmettono immagini in diretta dalle due città. Una sorta di ponte digitale, pensato per incoraggiare le persone a “ripensare al significato dell’unità“.

L’umanità sta affrontando molte sfide potenzialmente mortali; che si tratti di polarizzazione sociale, cambiamento climatico o problemi economici. Tuttavia, se guardiamo da vicino, non è la mancanza di brillanti scienziati, attivisti, leader, conoscenza o tecnologia a causare queste sfide. È tribalismo, mancanza di empatia e una percezione ristretta del mondo, che spesso è limitata ai nostri confini nazionali“. Così commenta Benediktas Gylys, Presidente della Fondazione Benediktas Gylys a cui si deve l’idea alla base di questo incredibile progetto.

Vilnius

Più che un semplice vezzo tecnologico, infatti, il portale di Vilnius è “un ponte che unisce e un invito a superare pregiudizi e disaccordi che appartengono al passato“. Lo stesso design del cerchio è stato progettato per evocare la ruota del tempo e “un noto simbolo di fantascienza“. Progettato dagli ingegneri del Creativity and Innovation Center della Vilnius Gediminas Technical University, il portale nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Benediktas Gylys, la città di Vilnius, la città di Lublino e il Crossroads Center for Intercultural Creative Initiatives.

Vilnius

Il progetto mira a costruire portali anche in altre città, così da ampliare ulteriormente i collegamenti. “Dal design e modellazione 3D, allo sviluppo di contenuti digitali e alle sfide logistiche: un progetto come questo richiede un team ampio e multifunzionale“. Così ha commentato Adas Meskenas, Direttore di LinkMenu Fabrikas. “Progetti significativi come questo nascono quando persone diverse riescono a lavorare insieme e raggiungere la sincronicità“.

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button