fbpx
NewsTech

Vivid Money arriva in Italia: una sola app per banking e investimenti

Arriva in Italia, in via ufficiale, Vivid Money. La start up che unisce banking e investimenti in un’unica applicazione punta a convincere gli italiani in merito all’importanza di far crescere i propri risparmi avvicinandosi al mondo degli investimenti. Vivid Money punta ad introdurre gli utenti agli investimenti con il sistema del cashback, un meccanismo che consente di sfruttare i rialzi del mercato senza alcun rischio.

Arriva in Italia Vivid Money

Secondo le ultime stime dell’Abi, nei conti correnti degli italiani sono depositati oltre 1.746 miliardi di euro. L’obiettivo di Vivid Money è quello di avvicinare gli utenti italiani al mondo degli investimenti. Il sistema utilizzato dalla piattaforma di banking è quello del cashback, con un meccanismo pensato per approfittare dei rialzi del mercato senza rischi. Il tutto sarà gestibile tramite app.

Come funziona il servizio

Vivid Money mette a disposizione il conto Standard, con iscrizione gratuita, ed il conto Prime, dal costo di 9,99 euro al mese. Per i primi tre mesi, anche scegliendo il conto Standard, si potrà beneficiare dei vantaggi del conto Prime. Con l’iscrizione al servizio si riceverà gratuitamente un conto corrente bancario tedesco ed una carta di debito Visa in metallo. In futuro ci sarà l’integrazione con Google Pay e con altre piattaforme di pagamento.

L’app di Vivid include gli smart analytics, per monitorare le proprie spese quotidiane e i pagamenti ricorrenti. Per investire è previsto il sistema del cashback, una soluzione pensata per sostenere gli investimenti. Il cashback di alcune spese viene erogato come frazioni di titoli azionari delle maggiori aziende del mondo. A breve l’applicazione integrerà le Cripto Pocket per acquistare le 10 principali criptovalute sul mercato.

Alexander Emeshev, co-fondatore di Vivid Money, sottolinea: “L’idea è di incentivare le persone a investire, iniziando da piccole somme e senza risch. Oggi tenendo i soldi in banca si hanno tassi di interesse nulli o addirittura negativi, ossia si perde denaro. Trasformando le spese in investimenti, educhiamo i nostri utenti a far crescere i loro risparmi in maniera automatica”

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button