fbpx
NewsTech

Vodafone prepara l’addio alle SIM fisiche con le nuove iSIM

Ecco i primi dettagli sul progetto

Vodafone, Qualcomm Technologies e Thales hanno svelato il primo prototipo funzionante di iSIM, una soluzione con cui si punta a pensionare, definitivamente, le SIM fisiche per smartphone. La nuova tecnologia va ad integrare le funzionalità di una SIM all’interno del processore di uno smartphone, permettendo così l’eliminazione dello slot in cui inserire la SIM card.

La nuova iSIM porterà all’addio delle SIM fisiche

Stando a quanto chiarito dalle aziende che hanno promosso il progetto, la iSIM è una vera e propria evoluzione della eSIM. Utilizzando i processori con una iSIM integrata, infatti, non ci sarà più la necessità di utilizzare una SIM card fisica e sarà più semplice cambiare operatore o numero di telefono.

Vodafone ha svelato un primo modello funzionante di iSIM con un prototipo rappresentato da una versione modificata del Galaxy Z Flip 3 con SoC Qualcomm Snapdragon 888 e un sistema operativo Thales iSIM in grado di gestire la scheda integrata. Allo sviluppo del progetto ha contributo anche il team R&S di Samsung.

Il commento di Vodafone

Alex Froment-Curtil, chief commercial officer, Vodafone, ha così commentato il nuovo progetto: “Il nostro obiettivo è quello di creare un mondo in cui ogni dispositivo si connette in modo semplice e senza soluzione di continuità, e il cliente ha il controllo completo. La iSim, combinata con la nostra piattaforma di gestione remota, è un passo importante in questa direzione, permettendo ai dispositivi di essere connessi senza una sim fisica o un chip dedicato, rendendo la connettività a molti oggetti una realtà”.

Vodafone Neo smartwatch per bambini disegnato in...
  • PERSONALIZZAZIONE CON PERSONAGGI DISNEY, PIXAR, STAR WARS E MARVEL: I bambini scelgono l’assistente animato per...
  • CHIAMATE E MESSAGGI: Resta in contatto con chiamate, chat ed emoji direttamente all’orologio e aggiungi fino a 9...
  • IMPOSTA I CONTROLLI E GESTISCI IL TEMPO DI UTILIZZO: Non c’è connessione a internet e puoi gestire il tempo di...

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button