fbpx

Volkswagen sta preparando un piccolo SUV elettrico chiamato ID.2
Dopo l'ID.3 e l'ID.4, Volkswagen lavorerà anche allo sviluppo di un piccolo SUV elettrico dal prezzo accessibile


Come molti produttori, la Volkswagen sta investendo in particolare nell’elettrificazione della sua gamma, anche se l’anno prossimo è in arrivo una colossale multa di 4,50 miliardi di euro. L’azienda di Wolfsburg ha quindi logicamente preso le cose sul serio e si è rapidamente impegnata nello sviluppo di modelli più puliti, al fine di dimenticare ovviamente il dieselgate, ma anche per ridurre le emissioni medie. Una strategia poi concretizzata con la rivelazione della nuova Volkswagen ID.3 all’ultimo Salone di Francoforte, mentre le prime consegne avverranno nel mese di ottobre. Ma il marchio tedesco non ha intenzione di fermarsi qui e prevede di lanciare un’intera gamma elettrica, annunciata da una serie di concept svelati qualche anno prima. Dopo il futuro ID.4 , già ufficializzato ma ancora non rivelato, è un altro il veicolo nei pensieri dell’azienda tedesca che farà il suo arrivo anche un po ‘più tardi. Secondo il sito Caradisiac, questo nuovo modello dovrebbe essere un piccolo SUV compatto e chiamarsi Volkswagen ID.2.

ID.2
Image copyright Caradisiac.com

Nelle intenzioni di Volkswagen, il lancio di questo modello. dovrebbe consentire di aumentare le vendite di veicoli elettrici, grazie soprattutto a un prezzo decisamente più abbordabile rispetto a quello dell’ID.3. Si parla di un costo base che si aggirerebbe intorno ai soli 20.000 euro. Un prezzo quindi inferiore a quello della Volkswagen e-Up !, che parte da 23.740 euro. L’obiettivo? Vendere il numero massimo di copie di questo SUV urbano, in modo da abbassare le emissioni medie dei veicoli venduti, e limitare così l’importo della multa prevista dall’Unione Europea nel 2021. Se informazioni ufficiali sono ancora pressoché inesistente su questo modello futuro, il sito Caradisiac si spinge in alcune previsioni che non ci stupiremmo se poi si potrebbero rivelare tali.

ID.2 , il lancio previsto tra quattro anni

Non sorprende che questa Volkswagen ID.2 sarà basata sulla piattaforma MEB dedicata ai veicoli elettrici del gruppo Volkswagen, proprio come la futura ID.1 , che assumerà la forma di una city car a emissioni zero. Il piccolo SUV dovrebbe da parte sua essere proposto in più configurazioni, offrendo diverse potenze del proprio motore elettrico, comprese tra gli 80 e i 150 CV, per un’autonomia superiore ai 300 chilometri per la versione entry-level. Una buona prestazione, soprattutto perché questo ID.2 avrà soprattutto una vocazione prettamente urbana. Caradisiac sottolinea inoltre che potrebbe essere di grande interesse anche per le società di noleggio, così come per le comunità che cercano un veicolo a zero impatto ambientale, compatto e conveniente. Inoltre, sarà disponibile anche una versione con trazione integrale, configurazione che dovrebbe offrirgli una maggiore versatilità, soprattutto, ad esempio,  per l’utilizzo in montagna.

Tuttavia, dovremo ancora essere pazienti prima di saperne di più su questa Volkswagen ID.2, visto che se la sua presentazione non è prevista prima del 2023, per la commercializzazione l’anno successivo. Il piccolo SUV sarà poi prodotto insieme all’ID.1 nello stabilimento tedesco di Emden. 


Carlo Moiraghi

                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link