fbpx
volkswagen

Volkswagen prevede di lanciare 34 modelli nel 2020


Anche se l’anno non è ancora finito alcuni produttori stanno già pensando a cosa accadrà durante il 2020. E precisamente, uno di loro, nel nuovo anno sarà molto occupato. Stiamo parlando di Volkswagen, che ha recentemente annunciato il suo desiderio di lanciare non meno di 34 nuovi modelli nei prossimi mesi, con particolare enfasi sui modelli elettrici. E per una buona ragione: dopo l’ID.3 svelato all’ultimo Motor Show di Francoforte, la società tedesca aveva confermato che sarebbe stato “seguito rapidamente” da un altro modello della gamma ID.

volkswagenQuesto nuovo modello dovrebbe essere l’ ID.4 che era già stato visto nello stand del produttore, nascosto in un angolo e mimetizzato molto bene, ma che nonostante tutto rivelava senza ombra di dubbio la sua sagoma rialzata. Non è tutto, poiché è in lavorazione anche una versione dell’ID Crozz , così come altri sei modelli elettrici e ibridi, compresa la prossima Volkswagen Golf GTE. Il lancio nei concessionari di questo modello dovrebbe avvenire un po’ dopo quello della versione standard, che arriverà come previsto per la prossima primavera. Infine, gli altri veicoli elettrificati progettati dal costruttore tedesco non sono stati ancora dettagliati, ma in ogni caso non dovremmo aspettarci alcuna versione a zero emissioni della Golf 8 , in modo da non cannibalizzare il nuovo ID.3.

12 SUV in programma

Nonostante gli ambientalisti vogliono la loro scomparsa, i SUV sono ancora popolari, e questo, Volkswagen l’ha capito. Non contenta di avere già una gamma completa, con T-Cross , T-Roc, Tiguan e Touareg, la casa automobilistica di Wolfsburg prevede di lanciare non meno di 12 modelli SUV nel corso del prossimo anno. Probabilmente non tutti saranno una grande novità, poiché ci aspetteremo anche modelli che subiranno un restyling, incluso quello del Tiguan, che dovrebbe poi passare all’ibrido ricaricabile così come al MHEV. Dovremo quindi aspettare un po’ prima di sapere qualcosa in più sui modelli previsti per i prossimi dodici mesi, ma senza dubbio vedremo di più al prossimo Salone di Ginevra a marzo. 

Investimenti importanti nell’elettrico

Comunque sia, Volkswagen prevede di investire oltre 60 miliardi di euro entro il 2024 , in particolare per sviluppare l’elettrificazione della gamma, che come risaputo è già iniziata, e  bene. L’obiettivo? Soddisfare gli standard europei, ovviamente, ma anche e soprattutto far dimenticare il  “Dieselgate” che è costato a tutto il gruppo tedesco oltre 30 miliardi di euro, compresi i marchi Porsche o Audi. 


Carlo Moiraghi

author-publish-post-icon
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link