fbpx
NewsTech

Vulcan Cray Shasta con AMD per la difesa del Regno Unito

L’Atomic Weapons Establishment sceglie l’architettura Shasta per la sicurezza del Regno Unito

Un intero paese ha scelto per la sua difesa e sicurezza un sistema sperimentale di supercomputer il Vulcan Cray Shasta, basato su processore AMD EPYC di seconda generazione. Si parla di prestazioni e carichi di lavoro davvero notevoli, oltre i petaflops.

Vulcan Cray Shasta il supercomputer AMD by Hewlett Packard

Sono spropositate le performance di calcolo quando si parla di questo supercomputer. Probabilmente unico nel suo genere, integra una componentistica hardware basata su processori AMD EPYC 7542 di seconda generazione. Il nome di questo gioiello della tecnologia è Vulcan, integra soluzioni sviluppate dalla Cray ad hoc per offrire il meglio delle performance e dei servizi come il Cray Slingshot per l’interconnessione dei dati e della distribuzione di lavoro in datacenter  e il Cray ClusterStor Lustre per lo storage parallelo. Le alte performance di calcolo e di storage riescono a garantire una capacità di elaborazione di 100 gigabytes al secondo di I/O.

Atomic Weapons Establishment sceglie Cray Shasta e la soluzione Vulcan

Il Ministero della Difesa britannico è responsabile del programma e della gestione dell’AWE che è subappaltato all’ AWE Management Limited. Per anni lo stabilimento è stato all’avanguardia nella deterrenza di tecnologia nucleare, tuttavia dopo il trattato sul divieto di test nucleari , l’Atomic Weapons Establishment deve costantemente verificare e monitorare la sicurezza e l’affidabilità delle testate nucleari attraverso progettazione e produzione supportate da onerosi carichi di calcolo computazionale. Qui interviene da oggi il supporto di Vulcan, il supercomputer realizzato con la tecnologia Cray Shasta by Cray, un’azienda parte del gruppo Hewlett Packard.

vulcan-cray-shasta-amd-epyc

Cray al servizio della Difesa Britannica, il commento del CEO

“Siamo incredibilmente orgogliosi di essere stati scelti da AWE per supportare la loro importante missione. Il sistema Shasta offrirà la tecnologia Exascale per supportare AWE nella sfida dell’elaborazione di enormi quantità di dati di modellazione e simulazione, sarà anche in grado di offrire una sinergia tra Intelligenza Artificiale e analisi nello stesso flusso di lavoro all’interno di un unico sistema omni compresivo.”

AMD in prima linea per supportare Vulcan e la tecnologia Shasta

“Siamo lieti di collaborare ancora una volta con Cray per realizzare insieme un nuovo supercomputer che sosterrà gli sforzi di ricerca ed analisi del comparto nucleare nel Regno Unito” – afferma Forrest Norrod, vicepresidente senior e direttore generale di AMD Datacenter and Embedded Systems Group – “Il nostro processore AMD EPYCTM di seconda generazione offrirà prestazioni senza precedenti ed aiuterà a ridurre il TCO (Total Cost of Ownership), due elementi chiave per guidare il successo di AWE nei prossimi anni”

Tags

Alessandro Santucci

Videogiocatore nato, perito informatico, lettore, nerd, imprenditore digitale.. Mi piace definirmi "Apprendista": un apprendista multidisciplinare, essere apprendisti è uno stile di vita, non si smette mai di imparare.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker