fbpx
AttualitàTech

Weeshop sceglie Scandit per migliorare la Shopping Experience

Weeshop ha scelto Scandit per aumentare il livello di qualità della propria shopping experience e migliorare la consapevolezza dei consumatori nel campo della food culture. I frutti di questa collaborazione saranno proprio a favore dei clienti, che avranno la possibilità di prendere decisioni di acquisto quanto mai informate.

Weeshop è un’app che informa il cliente riguardo la qualità, la salute, l’impatto sociale e ambientale dei prodotti che acquista. Scandit è una società leader nelle soluzioni enterprise di mobile computer vision e realtà aumentata (AR). La collaborazione punta a rendere il cliente sempre più informato e in grado di prendere decisioni razionali, basati su dati e parametri reali.

Il funzionamento del servizio Weeshop e Scandit per migliorare la shopping experience

I consumatori potranno scannerizzare i codici a barre dei prodotti così da poterne vedere immediatamente la scheda con tutte le informazioni necessarie per una decisione consapevole. In questo modo i clienti avranno modo di orientarsi realmente verso i beni più adatti alle loro esigenze.

La possibilità di scannerizzare il codice a barre sarà presente direttamente nell’app Weeshop. L’unico requisito è avere uno smartphone dotato di fotocamera, una caratteristica assolutamente basilare e presente su praticamente qualsiasi dispositivo.

weeshop scandit shopping experience

Si tratta di un servizio davvero utile e orientato alla soddisfazione e al benessere dei consumatori. In un momento storico in cui è data grande importanza alla trasparenza e al consumo consapevole, Weeshop e Scandit non sono di certo restate a guardare.

Le parole di Devin Visani

Devin Visani, CEO & Founder di Weeshop, ha dichiarato:

Conoscevamo già Scandit e sapevamo che i servizi offerti erano tra i migliori sul mercato. Nel momento in cui abbiamo avuto bisogno di fare un salto di qualità, abbiamo studiato insieme la soluzione migliore per offrire schede prodotto complete, fruibili da ogni dispositivo mobile. Grazie a questa scelta potremo creare un senso di community tra i consumatori, condividendo informazioni oggettive sui prodotti e promuovendo una maggiore responsabilità e consapevolezza sui prodotti che vengono acquistati e consumati.”

Source
Comunicato Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button