fbpx
NewsTech

Wiko World Dream Day: lo smartphone può aiutare a realizzare i propri sogni

Un sondaggio effettuato da Wiko rivela il ruolo dello smartphone nel percorso per raggiungere i propri obbiettivi

Wiko World Dream Day

Wiko ha voluto celebrare il World Dream Day, evento celebrato il 25 settembre di ogni anno, interpellando i propri follower affinché rispondessero ad una domanda: lo smartphone aiuta le nuove generazioni nel raggiungere i propri obiettivi?

Il sondaggio di Wiko per il World Dream Day

Il 25 settembre di ogni anno si celebra il World Dream Day, ricorrenza ideata per dare voce ai sogni, alle aspirazioni e ai progetti che spingono ogni giorno ad andare avanti.

Anche il brand di telefonia Wiko ha voluto festeggiare il World Dream Day a modo suo, ponendo ai propri follower la domanda “lo smartphone aiuta le nuove generazioni nel raggiungere i propri obiettivi?”.

Per il 60% del campione lo smartphone si è rivelato uno strumento fondamentale nel raggiungimento dei loro obbiettivi: per fare qualche esempio, il 65% ha sfruttato il telefono per imparare una nuova lingua, mentre il 55% lo ha visto come un valido alleato per la realizzazione del viaggio dei propri sogni.

Wiko World Dream Day

Ad affiancare queste percentuali è però un 62% degli interpellati, secondo cui il telefonino non sarebbe stato per niente di supporto nella ricerca dell’anima gemella.

Una volta ottenute le risposte al primo sondaggio, Wiko ha voluto porre un’altra domanda ai propri follower, ovvero: “vedere i sogni degli altri in evidenza sul tuo feed, ti sprona a realizzare i tuoi?”.

Il 70% dei partecipanti al sondaggio ha risposto positivamente, affermando come i social non siano soltanto capaci di generare “Hater”, ma anche di spronare, magari ispirandosi ai propri personaggi più amati!

Su questa lunghezza d’onda è soprattutto la generazione Z: il 76% pensa infatti che l’unico modo per realizzare i propri sogni sia quello di non arrendersi.

Avete preso parte al sondaggio proposto da Wiko sui social? Come avreste risposto alle due domande poste dal brand di telefonia?

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker