fbpx
NewsVideogiochi

World War Z: un nuovo Dev Diary svela l’ispirazione dietro al titolo

Un nuovo filmato svela come l'omonimo film ha ispirato lo sviluppo del gioco

Un nuovo filmato, recentemente pubblicato da Saber Interactive e Focus Home Interactive, rivela come l’omonimo film d’azione di Paramount Pictures abbia ispirato lo sviluppo del gioco World War Z.

La trama di World War Z

All’interno del titolo, che potrà contare sul dinamico motore di gioco Swarm Engine firmato Saber Interactive, sarà possibile vedere in azione delle vere e proprie orde di zombi assetati di sangue e in rapida evoluzione.

Questi ultimi, capaci di muoversi sia in modo collettivo sia singolarmente, rappresenteranno dei veri ostacoli per la sopravvivenza dei giocatori, che potranno affrontarli scegliendo tra sei diverse classi e un arsenale di armi mortali, esplosivi, torrette e trappole.

Ogni utente potrà scegliere se sviluppare la sua avventura tramite dure co-op a quattro sopravvissuti contro gli zombi, oppure se combattere sia contro questi esseri sia contro altri umani in campagne Players vs. Players vs. Zombies.

L’ispirazione presa dal film

Il nuovo Dev Diary, recentemente pubblicato online da Saber Interactive e Focus Home Interactive, spiega al meglio l’origine del gioco.

Stando al filmato, gli sviluppatori avrebbero generato le orde di temibili zombie presenti all’interno di World War Z prendendo spunto dall’omonimo film firmato Paramount Pictures. 

Quest’ultimo ha infatti permesso agli sviluppatori di creare nuovi personaggi e nuove storyline fedeli all’universo, costruendo così qualcosa di familiare con un twist totalmente nuovo.

Quando sarà disponibile il titolo

World War Z sarà disponibile a partire dal 16 aprile 2019 per PlayStation 4 e Xbox One.

Attualmente è già possibile effettuare il pre-order del titolo per tutte le piattaforme, sia in versione fisica sia in quella digitale, in modo tale da ottenere anche il Lobo Weapon Pack comprendente tre golden weapon skins e l’arma dual-bladed Lobo.

Come vi sembra il titolo d’azione incentrato sulla sopravvivenza?

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker