fbpx

           Iscriviti alla nostra                Newsletter!

Mi iscrivo!

Dopo il grandissimo successo di Redmi Note 7 e di Redmi Note 8T ed 8 Pro (qui la recensione), Xiaomi presenta la nuova versione della famiglia, il Redmi Note 9S. Cambia la lettera ma cambiano anche tante altre cose, sia sotto il punto di vista estetico che al suo interno. Scopriamolo insieme.

Xiaomi Redmi Note 9S: nuovo Best Buy?

In una conferenza in live streaming, unica possibilità in questo periodo pandemico, viene presentato il nuovo esponente della famiglia Redmi Note. 9S, per la prima volta, offee un display “Tiny Dot“: nel pannello frontale, da 6.67 pollici, avremo esclusivamente un piccolo foro posto in alto al centro che ospiterà la selfie camera frontale. Questa scelta permette di ottenere uno screen-to-body ratio (rapporto schermo-superficie) del 91%, il più alto mai raggiunto in famiglia. Il pannello inoltre offre anche la certificazione TÜV Rheinland per la riduzione della luce blu per un comfort visivo di lunga durata.

Questa volta, a proteggere le superfici del device, niente plastica o policarbonato: per la prima volta avremo un corning in Gorilla Glass 5 (anche sul blocco fotocamere) per una maggiore resistenza ed un effetto più premium. Inoltre ciò garantirà una maggior resistenza agli schizzi d’acqua ed altri liquidi.

Oltre all’ormai immancabile porta USB C, nel bordo inferiore troveremo l’amatissimo jack da 3.5mm per le cuffie e l’altoparlante (mono). Nel margine superiore invece uno dei tratti distintivi dei device Xiaomi, il sensore ad infrarossi.

Come dite? Non vedete più il sensore di sblocco con impronte digitali sul retro? E avete ragione, infatti questa volta è stato spostato sul fianco destro, per mantenere il design il più pulito possibile.

Redmi Note 9S: Autonomia e prestazioni

Sotto questo fronte Xiaomi si prepara a rivoluzionare la fascia mediobassa. Redmi Note 9S è infatti dotato del potente chipset Qualcomm Snapdragon 720G, che si compone di una CPU octa-core con frequenza di clock massima di 2,3GHz, GPU Adreno 618 e tecnologia di elaborazione a 8 nm: ciò si traduce in netti miglioramenti in termini di efficienza energetica.

Essendo il primo smartphone della serie Redmi Note ad essere dotato di un motore a vibrazione lineare sull’asse Z, consente un’accelerazione più rapida che si traduce in un migliore feedback tattile rispetto ai motori tradizionali.

La sua batteria ad alta capacità da 5020 mAh offre agli utenti un’alimentazione completa per tutto il giorno, anche con un utilizzo prolungato. Nonostante la capiente batteria, lo smartphone mantiene  uno spessore molto limitato, soli 8.8mm. Inoltre, il dispositivo offre una ricarica veloce da 18W e viene fornito con un carica batteria da 22,5W all’interno della scatola. 

Fotocamere

L’argomento più scottante al lancio di un nuovo device. Troviamo, posto in una placca quadrata al centro, un modulo a quadrupla fotocamere. L’obiettivo principale è da 48MP, con un ampio sensore da 1/2” per foto diurne ad altissima risoluzione. Il suo obiettivo ultra grandangolare da 8MP permette agli utenti di catturare immagini di gruppo con facilità, mentre il suo obiettivo macro da 5MP e il sensore di profondità da 2MP completano la configurazione per catturare immagini straordinarie in ogni momento.

Sul pannello frontale, Redmi Note 9S sfoggia un obiettivo da 16MP per la sua selfie camera in-display, riducendo al minimo le cornici dello schermo senza compromettere la qualità della fotocamera.

Colorazioni, prezzo e disponibilità

Redmi Note 9S sarà disponibile a livello globale nelle tre accattivanti colorazioni Interstellar Grey, Aurora Blue e Glacier White per soddisfare i gusti di qualsiasi utente. Sarà disponibile in due varianti per quanto riguarda capienza e prestazioni: 4GB di RAM più 64GB di memoria interna, e 6GB di RAM più 128 GB di memoria interna, entrambi espandibili.

Prezzi, formati e canali di vendita per l’Italia saranno svelati nelle prossime settimane in concomitanza con l’arrivo del prodotto sul mercato. Tuttavia possiamo annunciarvi i prezzi “statunitensi”, in quanto il 7 e l’8 aprile sarà già ordinabile su Aliexpress (e con uno sconto per i primi due giorni). I prezzi per le due varianti sono di 249$ e 279$.


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
5
Rabbia
Confusione Confusione
6
Confusione
Felicità Felicità
3
Felicità
Amore Amore
7
Amore
Paura Paura
3
Paura
Tristezza Tristezza
7
Tristezza
Wow Wow
6
Wow
WTF WTF
2
WTF
Livio Marino

author-publish-post-icon
Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
                   Vuoi rimanere sempre aggiornato?

           Iscriviti alla nostra                     Newsletter!

                                   Tranquillo, ti disturberemo solo
                                      una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link

           Iscriviti alla nostra                Newsletter!

Mi iscrivo!
close-link