fbpx
CulturaEventiHotSpettacoli

Zelig, il palcoscenico della risata compie 35 anni

Da un piccolo locale di cabaret milanese a vero e proprio palcoscenico della comicità

Zelig, il famoso palcoscenico della risata, oggi festeggia il suo 35esimo anniversario. Il 12 maggio 1986 è nato il famoso locale di cabaret a Milano e da quel momento in poi ne abbiamo viste delle belle. Ripercorriamo la storia dello storico locale che ha dato vita ad uno dei programmi comici italiani più seguiti.

Inoltre, in onore di questo traguardo, è in arrivo un evento speciale per tutti gli appassionati.

Buon 35esimo anniversario, Zelig: il palcoscenico dei comici italiani

Nel lontano 12 maggio 1986 veniva inaugurato lo Zelig, un piccolo e famoso locale di cabaret situato a Milano. Il locale, attivo ancora oggi, si trova fin dal suo debutto all’interno dei locali del Circolo cooperativo di Unità Proletaria. Il nome del locale si ispira all’omonimo film del 1983 diretto da Woody Allen.

Lo Zelig è famoso principalmente per aver ospitato sul suo palco numerosi comici che, nel corso degli anni, hanno poi sfondato nel panorama dello spettacolo italiano e internazionale. Tra di essi, ad esempio, troviamo Claudio Bisio, Gianni Palladino, Antonio Catania e anche i musicisti Elio e le Storie Tese.

Insomma, quel delizioso locale di cabaret è stato il trampolino di lancio per molti comici italiani. Nel corso degli anni è diventato un punto di riferimento per gli esperti ed appassionati del settore, che si davano appuntamento fisso al locale, divenuto ormai anche il più famoso in città.

Tra gli altri comici che hanno presenziato sul palco dello Zelig troviamo anche Aldo, Giovanni e Giacomo, Maurizio Milani e Dario Vergassola.

Il futuro del locale, però, aveva in serbo molto di più. In onore del decimo anniversario lo Zelig ha stretto una collaborazione con Italia 1: lo scopo era quello di mandare in onda un programma televisivo in diretta dal palco del locale. Il 5 maggio del 1997 debutta quindi Facciamo cabaret, condotto da Claudio Bisio insieme ad Antonella Elia. Il programma, all’epoca, ebbe molto successo ed ospitò tanti comici in erba tra cui Luciana Littizzetto, i Fichi d’India, Leone Di Lernia e anche i Gemelli Ruggeri.

Nel corso dei suoi tre anni, il programma ha anche accolto nuovi conduttori come Simona Ventura e anche Massimo Boldi. La vera svolta, però, sono gli anni 2000 che aprono al programma le porte del successo.

Zelig nel corso degli anni: la pillola della risata

Zelig anniversario

All’inizio degli anni 2000, Claudio Bisio ritorna alla conduzione del programma che ora si chiama semplicemente Zelig. Il programma riscuote un enorme successo, complice anche la presenza della Hunziker che rimane al fianco di Bisio fino al 2003. Nel corso di questi anni mettono piede sul palco tanti volti che noi tutti conosciamo e che ci hanno conquistato a suon di battute come Ficarra e Picone, Ale e Franz, Max Pisu, Sergio Sgrilli e molti altri.

Il vero successo arriva però nel 2003 quando il programma viene trasmesso in prima serata con un nuovo nome Zelig Circus. In seguito a ciò, il programma trasmesso su Italia 1 riscuote un successo incredibile, superando addirittura il famoso Festival di Sanremo.

Oltretutto il programma cambia palcoscenico, spostandosi dal cabaret di Milano al Tendone Circense a Sesto San Giovanni e passa in modo permanente su Canale 5. Successivamente Vanessa Incontrada prende il posto di Michelle Hunziker e affianca Claudio Bisio fino al 2010.

I conduttori però ritenevano che un solo Zelig non fosse sufficiente per il pubblico: il programma quindi si clona e va in onda in seconda serata con un secondo show chiamato Zelig Off, condotto da Giorgia Surina. L’obiettivo principale di questo secondo show era quello di offrire a comici emergenti la possibilità di esibirsi davanti ad un pubblico.

Nel corso degli anni il programma ha subito molte modifiche e cambiamenti, a partire da nuove location (il Teatro degli Arcimboldi, poi Piazzale Cuoco a Milano), ulteriori cambi di nome e conduttori ma l’essenza è rimasta invariata. Lo Zelig, quel piccolo locale in quel di Milano, è nato con lo scopo di intrattenere il pubblico, farlo divertire con aneddoti simpatici, battute e storie fuori dal comune.

Questo era anche l’obiettivo primario del programma televisivo. Zelig è stato un importante rito di passaggio per tutti gli esperti del settore. Da quando sono nati, sia il locale che il programma hanno offerto l’opportunità a molti comici di farsi strada nel panorama dell’intrattenimento italiano, di farsi conoscere.

Oltretutto hanno permesso loro di eccellere in ciò che più gli piaceva: far ridere la gente. Cosa c’è di meglio di una sana risata ed un’iniezione di buon umore per affrontare le giornate? Zelig ha offerto al pubblico quello spazio sicuro caratterizzato da risate e simpatia che permetteva ad ogni spettatore di rilassarsi dopo una particolare giornata di lavoro.

L’anniversario di Zelig: tutti i comici riuniti per festeggiare

Trentacinque anni sono un traguardo importante per il locale milanese e il programma. Credevate davvero che questa data sarebbe passata inosservata davanti agli occhi dei nostri comici? Assolutamente no, è per questo che vi segnaliamo che per festeggiare in grande stile questa incredibile giornata, Zelig è pronto a tornare per il suo pubblico.

Tre decenni e mezzo di battute esilaranti e pillole di felicità vanno festeggiati come si deve. Questa sera, infatti, si festeggia con un grandissimo evento digitale che verrà trasmesso sui canali YouTube e Facebook del locale della risata: lo Zelig. L’appuntamento per festeggiare il trentacinquesimo anniversario di Zelig è alle ore 21:00.

I protagonisti di questo evento saranno, come potete immaginare, tutti gli attori e i comici che hanno camminato sul palcoscenico più famoso d’Italia in questi 35 anni, che hanno conquistato il pubblico con il loro senso dell’umorismo e le loro battute uniche.

I comici che torneranno sul palco di Zelig

Il palco di Zelig, come ben sappiamo, ha ospitato molti volti conosciuti nel corso di questi trentacinque anni. Da Claudio Bisio a Teresa Mannino, per passare poi da Geppi Cucciari a Elio, l’accoppiata Ale e Franz, il Mago Forest, Gioele Dix e Debora Villa. Non possiamo poi dimenticare Checco Zalone, Enrico Brignano, Ficarra e Picone, Katia e Valeria, Leonardo Manera e Antonio Cornacchione.

Inutile sottolineare che questi sono soltanto alcuni dei nomi dei comici e degli attori che hanno partecipato al programma e che torneranno, questa sera, su quel palcoscenico per dialogare amichevolmente con Giancarlo Bozzo, direttore artistico e fondatore, Gino e Michele e il pubblico dello Zelig.

In merito a ciò, Giancarlo Bozzo ha esordito dicendo che dopo trentacinque anni sono ancora qui e che Zelig is back. Nonostante gli anni passati, non hanno perso la passione e l’entusiasmo. Bozzo conclude dicendo che non vedono l’ora di festeggiare in grande allegria con il pubblico, i loro più grandi sostenitori.

Offerta

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button