fbpx
Tech

Tutte le novità in arrivo su Telegram

Tutte le nuove funzioni dell'aggiornamento di Telegram

In questi giorni l’aggiornamento di Telegram ha aggiunto nuove e interessanti funzioni all’App di messagistica. Tra queste, stando a quanto riferito dalla piattaforma, il supporto ai pagamenti 2.0, le chat vocali programmate, le nuove versioni web e molto altro ancora. Ma la piattaforma sembrerebbe non accontentarsi delle novità introdotte, ed ha così annunciato l’introduzione del supporto alle videochiamate di gruppo, che saranno disponibile per gli utenti a partire da Maggio. Andiamo allora a scoprire più nel dettaglio quello che dobbiamo aspettarci dall’App e come le nuove funzionalità possono migliorare la nostra esperienza di utenti.

L’aggiornamento di Telegram amplia le funzioni dell’App di messaggistica

Il nuovo aggiornamento di Telegram ha aggiunto una serie di funzionalità davvero interessanti, che permetteranno all’App di messaggistica di avere la meglio sui suoi competitor. Tra queste, l’opzione “Pagamenti 2.0“, che consente ai commercianti di accettare in modo nativo pagamenti con carte di credito in qualsiasi chat. Grazie anche al supporto di 8 diversi fornitori di servizi di pagamento di terze parti: Stripe, Sberbank, Tranzzo, Payme, CLICK, LiqPay, ECOMMPAY e Yandex.Money. E non è tutto. Grazie alla nuova funzionalità, gli utenti hanno anche la possibilità di aggiungere una mancia ogni qual volta acquistino qualcosa. Il tutto in modo assolutamente sicuro, perchè Telegram trasferisce tutti i dati direttamente al servizio di pagamento, senza trattenere nulla. Neppure le commissioni.

aggiornamento Telegram

Ma questa è solo una delle tante funzioni utili per gli utenti. Tra le altre c’è, ad esempio, l’ottimizzazione del lettore video. A partire da oggi, infatti, è possibile riavvolgere o avanzare rapidamente la riproduzione di un contenuto. Per farlo da un dispositivo iOS basta tenere premuti i pulsanti “+ 15s” o “-15s”. Per gli utenti Android, invece, basta tenere premuto il dito sul lato sinistro dello schermo per riavvolgere e sul lato destro per avanzare rapidamente. Oppure toccare lo schermo due volte per avanzare di 10 secondi avanti o indietro. Ma anche la visualizzazione delle immagini ha avuto qualche miglioramento: ora basta pizzicare una foto per ingrandirla o rimpicciolirla, senza la necessità di dover abbandonare la chat.

Altrettanto interessanti le modifiche alle chat vocali, in cui l’aggiornamento di Telegram ha aggiunto mini profili da consultare senza uscire dalla conversazione. Vi basterà tenere premuto il profilo di un utente per visualizzarne l’immagine e la biografia, così da avere quante più informazioni possibili sulla persona con cui state interagendo. E, se volete, potete modificare anche la vostra foto o bio nel corso della chat, senza la necessità di uscirne. E, a proposito di chat vocali, ora Telegram vi offre la possibilità di programmarle per una data ed un orario definiti. Questo vi pemetterà di vedere un countdown per l’inizio della chat, e di ricevere una notifica quando effettivamente la conversazione ha inizio. Infine, in aggiunta a tutte queste nuove funzioni la piattaforma ha presentato due App web, con importanti modifiche all’interfaccia utente e alcune funzionalità aggiuntive.

Le videochiamate di gruppo arrivano su Telegram

A pochi giorni dal rilascio dell’aggiornamento di Telegram, la piattaforma ha annunciato l’arrivo delle videochiamate di gruppo. A dare la notizia è stato il fondatore Pavel Durov, che sul suo canale Telegram ha dichiarato che sarà aggiunta “una dimensione video alle nostre chat vocali a Maggio, rendendo Telegram una potente piattaforma per le videochiamate di gruppo“. In poche parole, l’App sarà dotata di tutte le funzioni necessarie per poter entrare davvero in competizione con Zoom.

Condivisione dello schermo, crittografia, cancellazione del rumore, supporto per desktop e tablet: tutto ciò che potete aspettarvi da un moderno strumento di videoconferenza, ma con l’interfaccia utente, la velocità e la crittografia di Telegram“. Così Durov ha spiegato in cosa consisteranno davvero le nuove funzioni della piattaforma. D’altronde, l’attesa per le videochiamate di gruppo sull’App era tanta, soprattutto considerando che tutti i competitor di Telegram hanno già aggiunto questa funzione nel corso dell’anno passato. Lo scorso Agosto, invece, l’App si è limitata ad aggiungere la possibilità di effettuare videochiamate one-to-one, probabilmente per questioni legate alla sicurezza degli utenti. O per altre problematiche aziendali.

In ogni caso, quello che conta è che a breve avremo la possibilità di effettuare videochiamate di gruppo su Telegram, probabilmente usufruendo della crittografia 2e2, che l’App già utilizza per le videochiamate one-to-one. Ma non è tutto. A quanto pare, Durov avrebbe lasciato trapelare anche l’aggiunta di un supporto per le videoconferenze su web, il che è senza dubbio legato alle nuove App introdotte con l’aggiornamento di Telegram. Per accedere alle chat da browser, non sarà necessario nè scaricare l’applicazione nè installarla sul PC, il che rende Webk e Webz particolarmente adatte per gli ambienti aziendali. Videochiamate di gruppo e Web App potrebbero quindi essere le funzioni che renderanno Telegram uno strumento utile per le comunicazioni professionali, e non solo per le conversazioni personali. E questo sì che potrebbe mettere la piattaforma in competizione con Zoom, Meet e Teams.

Apple iPhone SE (256GB) - nero (include EarPods,...
  • Include EarPods con connettore Lightning, cavo da Lightning a USB, alimentatore USB
  • Display Retina HD da 4,7"
  • Resistente alla polvere e all’acqua (1 metro fino a 30 minuti, IP67)

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button