fbpx
GuideHotSoftwareTech

Cos’è e come funziona Amazon Photos

Tutte quello che dovete sapere sul servizio di archiviazione illimitato incluso nell'abbonamento Prime

Serve spazio per archiviare le vostro fotografie migliori, dai ricordi di una vita ai migliori selfie che abbiate mai scattato? Niente di meglio del cloud, specie quando se già incluso in un altro abbonamento. Amazon Photos infatti è uno dei servizi inclusi nell’abbonamento Prime e offre archiviazione illimitata per tutte le vostre fotografie, oltre a 5GB espandibili per i video. Ecco tutto quello che dovete sapere su Amazon Photos.

Cos’è Amazon Photos

Photos è il servizio di archiviazione per i vostri scatti di Amazon. Potete accedervi dal PC come da smartphone e tablet. Una volta fatto l’accesso, potete automaticamente caricare tutte le vostro fotografie sul cloud nei server Amazon, protetti dalle vostre credenziali d’accesso. È un modo comodo e veloce per archiviare le vostre fotografie e non solo.

Inoltre è particolarmente interessante perché offre una versione gratuita con dei limiti di spazio e una inclusa nell’abbonamento Prime senza alcun limite per le fotografie. Un’ottima alternativa se avete finito lo spazio di archiviazione di servizi come Apple Cloud o Google Foto.

amazon photos archiviazione illimitata-min

Quanto costa Amazon Photos

Tutti i clienti Amazon hanno diritto a 5GB di spazio di archiviazione registrando un account. Se avete mai effettuato un acquisto su Amazon, probabilmente siete già iscritti: basta accedere a questo sito o scaricare l’app per smartphone per sfruttare lo spazio online. Amazon archivierà in automatico le fotografie su Photos, mentre gli altri file su Drive (dove potete comunque salvare immagini).

Amazon Photos
Amazon Photos
Developer: Amazon Mobile LLC
Price: Free
‎Amazon Photos
‎Amazon Photos
Developer: AMZN Mobile LLC
Price: Free+

Con l’abbonamento Amazon Prime, quello che permette di non avere costi di spedizione, di avere le consegne entro un giorno e sconti speciali sull’e-commerce, avete però molto di più. Infatti potete sfruttare uno spazio di archiviazione illimitato per le fotografie e 5GB espandibili per i video.

L’offerta è particolarmente vantaggiosa perché oltre all’archiviazione e al servizio Prime per gli acquisti, avete anche accesso a: Prime Video, Amazon Music, Prime Reading, Prime Now, Twich Prime, Amazon Famiglia, offerte nel Prime Day.

Se volete espandere lo spazio disponibile per i video, potete scegliere:

  • 100 GB a 1,99 euro al mese (circa 14 ore di video HD 1080p)
  • 1 TB a 9,99 euro al mese (circa 140 ore di video HD 1080p)
  • 2 TB a 19,99 euro al mese (circa 280 ore di video HD 1080P)

Come funziona Amazon Photos

Qualsiasi sia l’opzione di pagamento che avete scelto (anche se la maggior parte degli utenti potrebbe accontentarsi della versione inclusa nell’abbonamento Prime), potete accedere al cloud tramite web, tramite l’app smartphone o tablet e anche con le applicazioni per Windows e Mac.

Quali sono i formati supportati

Potete salvare immagini in tutti i formati più comuni. A partire dai classici JPEG, BMP, PNG, GIF fino ad arrivare ai formati per fotografie di maggior qualità come TIFF, HEIF, HEVC, HEIC. Per quanto riguarda i video invece potete salvare file MP4, QuickTime, AVI, MTS, MPG, ASF, WMV, Flash, HEIF, HEVC e OGG.

Amazon Photos supporta anche numerosi formati RAW, quelli dei principali produttori di macchine fotografiche. Infatti potete caricare NEF (Nikon), CR2 (Canon), ARW (Sony), CRW (Canon RAW CIFF), ORF (Olympus) e DNG. Il peso di ogni immagine caricata può essere al massimo di 2GB.

Alcuni formati dinamici non sono invece supportati. Le Motion Photo di Google e Samsung mostreranno solo un’immagine fissa, così come vedrete solo la prima immagine di iOS Burst. Inoltre non supporta le foto 3D, le panoramiche equirettangolari, le lenticolari e le Foto Leica. Invece le Live Foto scattate con l’iPhone sono supportate appieno.

fotografie smartphone amazon photos

Le funzionalità di Amazon Photos

Oltre a caricare immagini e salvare nel cloud, potete effettuare uno slide show per visualizzare tutte le fotografie che volete. Le immagini non sono però alla massima risoluzione: per questo dovete scaricarle sul dispositivo.

Molto ben fatta inoltre è la condivisione: potete condividere un link diretto a una pagina di anteprima della fotografia, dove la potete scaricare al massimo della risoluzione. Questa funzione è molto comoda per scaricare immagini sul PC in alta definizione. In alternativa potete condividere con app di terze parti come WhatsApp o Telegram. In questo caso però l’immagine sarà scaricata in forma compressa sul dispositivo prima di essere condivisa.

Potete inoltre creare album, modificare le fotografie con un tool grafico piuttosto completo. Inoltre Amazon può riconoscere in automatico soggetti, luoghi e oggetti nelle fotografie, taggandole. In questo modo potete cercare per argomenti: “Colosseo” per trovare le immagini scattate a Roma oppure “selfie” per riguardare i vostri scatti migliori.

Bestseller No. 1
Sony Alpha 6000L - Kit Fotocamera Digitale Mirrorless con...
  • Fotocamera digitale Mirrorless Sony con sensore APS-C CMOR Exmor 24.3 megapixel
  • Kit con obiettivo SEL 16-50 mm
  • Mirino OLED Tru-Finder ad alta risoluzione

Come attivare la sincronizzazione automatica sullo smartphon

Se volete salvare in automatico tutte le fotografie che scattate con il vostro smartphone su Amazon Photos, niente di più semplice. Vi basta:

  • Apri Amazon Photos
  • Toccare la voce Altro
  • Scegliere Impostazioni
  • Toccare Salvataggio automatico

Potete anche decidere, sotto questa voce, di abilitare il salvataggio solo tramite WiFi oppure anche con i dati mobili, a vostra discrezione.

scattare fotografie smartphone-min

Come funziona la funzione Famiglia su Amazon Photos

Photos ha anche una funzione pensata per le famiglie. L’archivio Famiglia può avere un massimo di sei membri, fra cui necessariamente il titolare dell’account Prime. Ogni membro riceve un account Amazon Photos personale senza nessun costo aggiuntivo, fra cui spazio illimitato per le fotografie e fino a 5GB per i video a altri file. Potete inoltre condividere direttamente le fotografie e raccogliere insieme gli scatti di un evento particolare, come una gita insieme, un matrimonio o semplice un momento in famiglia.

Differenze fra app Android e iOS (e quelle per PC e Mac)

Alcune funzioni interessanti sono disponibili solo per la versione Android dell’app, come la possibilità di sottoporre al backup automatico solamente alcune delle cartelle, mentre su iOS saranno caricate tutte le fotografie sul Rullino. Inoltre su Android potete scaricare le immagini in alta qualità, che sono accessibili anche fuori dall’app.

Su iOS invece potete nascondere alcune cartelle dietro una password o dati biometrici, cosa invece non possibile al momento sull’app Android.

Su PC e Mac invece potete solamente caricare le fotografie, manca completamente la possibilità di modificare le fotografie. Però su PC avete accesso a programmi come Photoshop o il gratuito Gimp, quindi dovreste essere coperti. Potete però scegliere quali cartelle caricare, gestire un proxy personale e gestire la banda di upload e download

Tutte le funzioni delle versioni smartphone sono invece disponibili dal sito.

Amazon Photos: basta per tutte le vostre esigenze di archiviazione?

Nei termini e condizioni d’uso di questo servizio è esplicitato che non è pensato per i professionisti ma solo per l’uso personale. Per le vostre fotografie e selfie, dovrebbe essere più che sufficiente. Potreste aver bisogno di più spazio solo se siete soliti registrare molti video in alta definizione. Altrimenti Photos dovrebbe bastare per tutte le necessità di un utente medio.

Se avete bisogno di qualche informazione extra, non temete di chiederla nel nostro gruppo Tips & Tricks su Facebook.

Bestseller No. 1
Ti presentiamo il tablet Fire HD 10 | 10,1" (25,6 cm), 1080p...
  • Schermo Full HD da 10,1" (25,6 cm), 32 o 64 GB di memoria interna espandibile fino a 1 TB con una scheda microSD...
  • Rapido e reattivo - Potente processore octa-core e 3 GB di RAM.
  • Batteria con autonomia fino a 12 ore e ingresso USB-C per una ricarica più facile. Ricarica completa in meno di 4 ore...

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button