fbpx
apple logo

Apple si oppone ai dazi contro la Cina


Apple, con una lettera aperta destinata al Rappresentante per il Commercio degli USA Robert Lighthizer, ha esternato la sua opposizione ai nuovi dazi proposti dal governo americano. Queste tasse, secondo l’azienda, colpirebbero ogni tipologia di prodotto, compresi iPhone, MacBook, AirPodsApple Watch, oltre a colpire il suo personale e la capacità dell’azienda “di contribuire all’economia americana”.

Apple vs Dazi

I nuovi dazi, proposti a maggio dall’amministrazione Trump, sono solo gli ultimi di una lunga serie, che marcano il proseguire della guerra commerciale tra USA e Cina. Ma, a differenza dei precedenti, questi colpirebbero con un’imposta del 25% prodotti prima non toccati, come computer, smartphone televisioni.

tim cook iphone slowdown

Questo è un cambio di passo critico per aziende come Apple, che fino ad ora sono state in grado di importare i loro prodotti finiti senza sovrapprezzi di sorta. Anche altre aziende, come Dell, HP, IntelMicrosoft, si sono uniti alle proteste con una lettera congiunta, dove specificano come “I dazi danneggeranno i leader tecnologici degli US, minando la loro abilità di innovare e competere nel mercato globale“.

Non sembrano esserci scorciatoie, almeno sul breve termine, per queste compagnie. Apple sta comunque valutando la possibilità, insieme ai suoi partner, di spostare almeno parte della produzione fuori dalla Cina, in altri paesi del Sud-Est asiatico. Nel frattempo, i prezzi dei prodotti probabilmente saliranno, con conseguenze negative anche per i consumatori.

[amazon_link asins=’B07PYMK77Y,B07K1VNSKW,B07J6G5T9J’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’3a96b57c-55d5-4ec5-9ec5-0d714dc69028′]

Giovanni Natalini

author-publish-post-icon
Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link