fbpx
HotTech

Apple Spring Loaded, la conferenza in tempo reale

La nostra diretta scritta dell'evento Spring Loaded, in cui saranno presentati i nuovi iPad Pro e altri prodotti.

Alle 19.00 (ora italiana) partirà la conferenza Spring Loaded di Apple, che con ogni probabilità riguarderà il lancio del nuovo iPad Pro. Durante le ultime settimane è emerso che la società di Cupertino ha da tempo in sviluppo una nuova versione del suo iPad e la nuova conferenza potrebbe essere la cornice perfetta per la sua presentazione. Come di consueto, la conferenza si svolgerà completamente online, per via dell’emergenza sanitaria attualmente in atto, direttamente dal palco dello Steve Jobs Theater.

Anche questa volta noi di TechPrincess garantiremo una diretta scritta dell’evento, in cui commenteremo gli annunci delle nuove uscite di Apple in tempo reale. Per non perdervi nemmeno una delle novità in arrivo seguite quindi questa pagina, che verrà regolarmente aggiornata per tutta la durata dell’evento. Stando alle ultime indiscrezione, oltre al nuovo iPad Pro, Apple potrebbe presentare la nuova linea di iPad Mini e i nuovi AirPods e alcuni guardano persino ai nuovi iMac colorati con processore M1. Cosa avrà in serbo per noi Apple questa volta?

Apple Spring Loaded: la diretta della conferenza

Tim Cook prende la parola e inizia la conferenza con un riepilogo delle prossime uscite della compagnia di Cupertino. Si comincia dalla Apple Card, una carta di credito pensata per essere di facile utilizzo per tutta la famiglia, a patto che si abbiano 13 anni compiuti. Questa carta elimina completamente le tasse e fa uso di tools per permettere agli utenti di pagare meno interessi e controllare le spese dei ragazzi. E’ inoltre possibile condividere il conto con il proprio partner e la propria famiglia in ogni momento si possono consultare i propri movimenti bancari per gestire in armonia le proprie finanze.

La presentazione continua con Apple Podcast che da oggi ha un un nuovo design e ha introdotto i canali all’interno della piattaforma. E’ anche possibile abbonarsi al servizio tramite sottoscrizione per ottenere dei vantaggi esclusivi come la possibilità di saltare la pubblicità e fruire di contenuti in anteprima. Il servizio ora sarà anche in grado di suggerire contenuti in base alle scelte dell’utente.

Ma le novità non finiscono qui, perché iPhone 12 è pronto ad arrivare sul mercato con una nuova colorazione viola. Il modello viola arriva già equipaggiato con un sistema operativo iOS14 e tutte le funzione più all’avanguardia di casa Apple. La nuova variante sarà preordinabile a partire da questo venerdì e uscirà ufficialmente il 30 aprile.

Dov’è – Air Tag

Si passa ad un upgrade della funzione Dov’è, l’App pensata per aiutare gli utenti Apple a localizzare i propri dispositivi anche quando sono offline. Il nuovo dispositivo Air-Tag è una sorta di portachiavi e permette di localizzare l’oggetto su cui è stato applicato in un battito di ciglia. Anche Air-Tag sarà disponibile a partire dal 30 aprile.

Grazie alla tecnologia Precision Finding, gli Air-Tag si presentano come un salto generazionale rispetto a prodotti concorrenti dello stesso tipo, già sul mercato da qualche anno. La precisione della geolocalizzazione grazie alla Ultra Wide Band e alla batteria sembra davvero sorprendente.

Apple TV

Anche sul fronte delle Apple TV e TV + ci sono diverse novità. Il progetto era iniziato con uno spirito particolarmente sperimentale, ma ormai è diventato uno dei servizi e dei prodotti chiave della società di Cupertino. Il servizio in streaming ha già produzioni degne di nota nel suo catalogo, e ora sarà possibile fruirne su un Apple TV a risoluzione 4K e ad alto framerate.

Apple TV ora supporta un chip A12 Bionic, che può riprodurre i contenuti girati in Dolby Vision su iPhone 12 Pro. Viene inserita anche la funzione di calibrazione del colore che, sfruttando i sensori di iPhone, permette di effettuare un bilanciamento della resa cromatica per la propria TV.

Infine, tramite il nuovo Telecomando Siri Remote ora si può controllare direttamente l’accensione e lo spegnimento della TV e supporta click pad per una navigazione più comoda. Presente anche un tasto per attivare l’assistente vocale Siri sul lato.

iMAC M1

Finalmente arriva la nuova generazione di iMAC, attesa dagli utenti Apple da anni. La nuova linea si presenta come interamente rinnovata, sia dal punto di vista dell’aspetto sia sotto il profilo hardware. L’iMac 2021 è un 24 pollici, dallo spessore di 11.5 millimetri e la struttura interna del dispositivo è stata rivisitata per adattarsi al meglio a questo nuovo design. Insomma, più grande e più sottile rispetto al suo predecessore.

La componente più innovativa però è il Chip M1, che monta l’architettura “system on a chip”,  un circuito integrato che in un solo chip contiene un intero sistema, permettendo di creare dei dispositivi ultra piatti e ultra veloci. Per quanto riguarda il display, invece, quest’ultimo ha una risoluzione 4.5K (4.480 x 2.520 pixel), copre lo spazio colore DCI-P3, incorpora la tecnologia True Tone e ha una luminosità di picco di 500 nit.

I nuovi iMAC hanno inoltre 4 porte USB, due delle quali Thunderbolt. Il cavo di alimentazione si collega al computer magneticamente ed è persino munito di una porta ethernet. La compagnia ha anche spiegato di aver utilizzato un sistema audio con tre microfoni per i comandi vocali, e sei altoparlanti in totale. Un impianto sonoro davvero impressionante.

La novità di questa serie è la possibilità di scegliere tra ben 7 colori, abbinabile con una tastiera wireless Magic Keyboard equipaggiata con Touch ID. La nuova tastiera avrà anche una serie di comode scorciatoie per gli Emoji, per i messaggi predefiniti Non Disturbare, e ricerca Spotlight. Per finire anche mouse e trackpad possono essere acquistati negli stessi colori.

In Italia, i preordini partiranno tra poche ore, e il lancio ufficiale è previsto per fine maggio. Il loro costo sarà di 1299 $ dollari per la versione base e di 1499 $ per quella completamente personalizzabile.

Apple Spring loaded presenta iPad Pro

Come largamente anticipato da varie indiscrezioni, Apple ha presentato il nuovo iPad Pro con chip M1. Grazie al chip che abbiamo già visto prima per quanto riguarda gli iMAC, iPad Pro è un dispositivo drasticamente più potente rispetto alla sua precedente incarnazione.

Oltre a questo, il nuovo modello è completo di una porta USB Thunderbolt e supporto al 5G. La fotocamera anteriore, di tipo True Depth, è forte di un nuovo sensore da 12MP con sistema Center Stage: una tecnologia di tracciamento del soggetto capace di eseguire uno zoom in base ai suoi movimenti per mantenerlo sempre al centro della scena, come suggerisce il nome. Center Stage è capace anche di rilevare più di un soggetto alla volta di adattarsi in tempo reale.

Apple Spring Loaded

Anche lo schermo viene rinnovato e prende il nome di Liquid Retina XDR, con più di 10.000 mini LED per una luminosità migliorata e un contrasto migliorato senza pesare sul consumo della batteria. Naturalmente iPad Pro sarà compatibile con Apple Pencil e Magic Keyboard e ci sarà un’opzione che garantisce uno storage di ben 2 TB.

Il nuovo iPad può acquistato con schermo da 11 e da 12,9 pollici con un prezzo di base che parte da 799 $ e arriva fino 1099 $. I preordini partiranno dal 30 aprile mentre i dispositivi saranno disponibili a partire da maggio.

L’evento Apple Spring Loaded si è concluso con i saluti di Tim Cook che ha fatto un utile riassunto di tutti gli annunci che si sono avvicendati durante la conferenza.

Offerta
Apple AirPods Pro
  • Cancellazione attiva del rumore per immergerti nel suono
  • Modalità trasparenza per ascoltare il mondo intorno a te
  • Affusolati cuscinetti in tre taglie, realizzati in morbido silicone, per un comfort su misura

Ti potrebbero interessare anche:

Un commento

  1. Sono troppo curioso per il Tag, i nuovi iMac sono belli, han superato il Surface Studio nel mio podio personale (son curioso anche per la nuova keyboard). Il resto mi interessa meno (iPad Pro con M1 ma sempre con iPadOS, sarà potente ma davvero serve a pochi tutta sta potenza su un tablet).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button