fbpx
MotoriNews

Aston Martin V12 Speedster: debutto più vicino per la nuova supercar

Il progetto sarà realizzato in appena 88 unità

Il debutto della nuova Aston Martin V12 Speedster è sempre più vicino. La casa britannica ha rilasciato le prime immagini del prototipo della nuova supercar confermando di essere pronta all’avvio della produzione. Il progetto sarà realizzato in serie limitatissima e potrà contare su prestazioni di livello assoluto.

Ecco la nuova Aston Martin V12 Speedster

Aston Martin ha confermato di essere pronta ad avviare lo sviluppo “fisico” della nuova V12 Speedster. La nuova supercar è, quindi, oramai ad un passo dal suo debutto ufficiale in strada. La casa britannica realizzare solo un numero limitato di unità del nuovo bolide.

Le prime consegne erano programmate per il primo trimestre del 2021. L’emergenza COVID-19 potrebbe però aver cambiato le carte in tavola. Non è escluso, quindi, che possano esserci dei ritardi per il completamento delle prime unità della nuova V12 Speedster.

Solo 88 unità

La nuova V12 Speedster sarà realizzata in appena 88 unità. Ogni esemplare della nuova supercar del brand sarà poi commercializzato con un prezzo di listino di 950 mila dollari. Sotto al cofano ci sarà un motore V12 biturbo da 5.2 litri. Il motore sarà in grado di erogare una potenza di 700 CV con una coppia massima di 753 Nm. Il motore sarà abbinato ad un cambio automatico ZF a 8 rapporti.

In termini di prestazioni, la nuova V12 Speedster è accreditata di uno 0-100 km/h completato in 3.5 secondi. La velocità massima sarà di 300 km/h. Alla base del progetto c’è la stessa piattaforma già vista con Vantage e DBS Superleggera. Maggiori dettagli sull’arrivo della nuova supercar dovrebbero emergere nel corso delle prossime settimane.

Aston Martin Racing New! 2018 Team - Polo da uomo con...
  • Collezione ufficiale Aston Martin Racing.
  • Fornito nuovo con etichette dal rivenditore autorizzato del Regno Unito.
  • Regalo ideale per tutti i fan di Aston Marting Racing Cars!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button