fbpx
NewsTech

ASUS ROG: due nuove motherboard per videogiocatori

Le due schede madri si differenziano solo per il supporto a CPU AMD o Intel

La divisione ASUS Rog dell’azienda taiwanese svela due nuove motherboard EATX che come da tradizione per questo sub-brand Asus sono destinate ai PC desktop di fascia alta, e quindi ideale per i videogiocatori sempre a caccia di prestazioni al top.

Per Intel e AMD

Le due schede si possono definire gemelle, in quanto condividono tutta una serie di specifiche tecniche di altissimo livello. La differenza tra le due schede madri ASUS ROG risiede nel supporto alle CPU Intel o AMD. Per la precisione il modello ROG Zenith Extreme Alpha offre la piattaforma AMD X399 per processori Ryzen Theadripper. La versione ROG Rampage VI Extreme Omega si basa sulla piattaforma Intel X299 per CPU Intel Core X-Series.

sus ROG RAMPAGE VI EXTREME OMEGA

Parti comuni

Come detto le due motherboard sono accomunate da tutta una serie di tecnologie tra le più attuali, pensate per chi ha la necessità di spingere al limite il proprio PC. Si inizia da 16 livelli di potenza distribuiti su otto fasi, ideale per fornire la giusta e stabile alimentazione alla CPU anche quando vengono overclokate.

L’alimentazione è fornita da due connettori ausiliari da 12V da otto pin ciascuno che sono “pieni”, una bella differenza rispetto a quelli cavi che si trovano normalmente sulle altre mainboard.

CPU al fresco

Le schede madri ASUS ROG integrano sue utility di tuning e configurazione, chiamate UEFI e AI Suite ROG, che consentono di agire manualmente su molti parametri per massimizzare le prestazioni della CPU. Per tenere al fresco il processore è offerta la tecnologia 5-Way Optimization, che regola in autonomia la velocità delle ventole consentendo di avere sempre una temperatura ottimale.Oltre a questa, con FaxXpert vengono gestite tutte le altre ventole presenti sulla scheda.

Asus ROG Zenith Extreme Alpha

Hardware al top

Sono molte le tecnologie hardware che si possono integrare su queste ASUS ROG. Vale la pena ricordare i quattro slot PCIe x16 della presenti sulla Zenith Extreme, e la possibilità, offerta da entrambe le schede madri, di connettere almeno tre SSD NVMe direttamente al processore tramite gli slot M.2 di base. Per quanto riguarda la memoria è offerta una configurazione  quad-channel che grazie alla presenza di due slot per ogni canale, consente di installare RAM fino a 128GB. La funzionalità Optimem II, infine, consente di che indirizzare i dati attraverso i diversi livelli del PCB per ridurre il crosstalk. Questo si apprezza maggiormente sulla Rampage VI Extreme Omega, visto che la RAM DDR4 può arrivare fino all’impressionante frequenza di 4.266 MHz.

Suono in alta fedeltà

Il sistema audio presente su entrambe le schede madri, si basa sul codec SupremeFX S1220 SNR con 120 dB dedicati alla riproduzione e 113 dB per la registrazione. In abbinamento è offerto un DAC Sabre ESS High-End.  con un DNR espansivo di 121 dB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button