fbpx
Audi Q5

Audi Q5, con il restyling arriva anche una versione ibrida
Tre anni dopo il suo lancio, l'attuale Audi Q5 si presenta con leggero restyling


Sono già passati tre anni da quando l’attuale Audi Q5 è stata lanciata sul mercato, dopo che nel 2015 aveva fatto il suo debutto. Inevitabilmente, il tempo per il restyling stava iniziando ad avvicinarsi, e quindi eccolo arrivare in questo inizio di estate.  Non sorprende che le modifiche rimangano piuttosto discrete su questa versione rivista e corretta, una manovra in contrasto con il restyling di Audi A4, molto più visibile. La nuova versione, come detto porta con sé un nuovo design, ma anche un sistema di infotainment migliorato, nonché una vasta gamma di motori. In breve, tutto è stato fatto per mantenere il SUV di punta della casa tedesca in competizione con i suoi concorrenti diretti in questa fascia di mercato, che comprende la Mercedes GLC, la DS 7 Crossback o la BMW X3 giusto per citarne qualcuno.

Audi Q5, design solo leggermente rivisto

I cambiamenti esterni sono molto discreti e sono particolarmente concentrati nella parte frontale.  Subito si nota una griglia più ampia, circondata da nuove prese d’aria e ottiche ridisegnate. Nella parte posteriore, i cambiamenti sono meno visibili, poiché riguardano solo le luci, che ora adottando la tecnologia OLED per adattarsi meglio all’ambiente. 

Audi Q5Leggermente più lunga, l’Audi Q5 arricchisce anche il suo catalogo con nuovi cerchi da 18 a 21 pollici. Arrivano anche due inedite vernici; verde district e blu ultra. All’interno, se la presentazione non si evolve, il sistema di infotainment fa un vero salto in avanti, offrendo i servizi dell’assistente vocale Amazon Alexa. Inoltre, è disponibile anche la comunicazione CarToX, nonché un nuovo servizio che consente ai clienti di acquistare funzionalità per tutta la vita della propria auto. Il resto rimane invariato, tranne il touchscreen, che ora passa da 8,3 a 10,1 pollici, mentre la manopola sulla console centrale scompare. 

Spazio all’ibridazione

Sotto il cofano, l’Audi Q5 darà un posto privilegiato all’elettrificazione, con propulsori ibridi ricaricabili, che arriveranno poco dopo il lancio. All’inizio della sua commercializzazione, il SUV sarà infatti proposto con un quattro cilindri da 2,0 litri con ibridazione leggera, in grado di sviluppare circa 204 cavalli per una coppia massima a 400 Nm. Una scheda tecnica interessante, che consente al nuovo arrivato ​​di scattare da 0 a 100 km/h in soli 7,6 secondi, per una velocità massima di picco pari a 222 km/h. Tutta questa potenza viene inviata direttamente alle quattro ruote, tramite una trazione integrale e un cambio robotico S Tronic a sette velocità. Successivamente, verranno aggiunti alla gamma due TDI a quattro cilindri, nonché due TFSI a quattro cilindri e un diesel V6. 

Audi Q5Per la versione di lancio di Edition One gli ordini sono già aperti. Questa versione si distingue per un pacchetto S Line, arricchito con un pacchetto esterno nero, pinze freno rosse e cerchi da 19 pollici. Le prime consegne sono previste per l’autunno, anche se i prezzi per l’Italia non sono ancora noti.  A titolo di confronto, in Germania, la nuova Audi Q5 sarà disponibile a partire da € 48.700, un importo che dovrebbe essere abbastanza vicino a quello che si spenderà in Italia.


Carlo Moiraghi

author-publish-post-icon
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link