fbpx
NewsTech

AWS non è responsabile del down dei siti Internet registrato oggi

Il problema è dipeso da un malfunzionamento di Fastly

Nella giornata di oggi, 8 giugno, diversi siti web sono risultati irraggiungibili a causa di un down di Fastly, compagnia di Content Delivery Networks (Cdn). Il problema è stato risolto in alcune ore. In alcuni media è stato indicato anche Amazon Web Services (AWS) tra i responsabili dell’inaccessibilità di migliaia di siti Internet in tutto il mondo. AWS ha specificato che i suoi servizi hanno funzionato regolarmente e, quindi, il down registrato non è dipeso da un suo malfunzionamento.

Amazon Web Services non è responsabile del down di migliaia di siti Internet di oggi

Poco fa, Fastly, compagnia di Content Delivery Networks, ha annunciato di aver risolto il problema tecnico che ha causato il down di migliaia di siti Internet nella mattinata di oggi. Alcuni articoli in rete hanno indicato anche Amazon Web Services tra i responsabili tecnici dell’inaccessibilità di molti siti web.

AWS, con una dichiarazione ufficiale, ha specificato di essere estranea al problema. I servizi di AWS, infatti, hanno continuato a funzionare in modo corretto per tutta la mattinata. Il problema tecnico, risolto in alcune ore, è dipeso dai servizi erogati a molti siti web da Fastly. A causa del malfunzionamento, infatti, questi siti sono risultati per molto tempo irraggiungibili.

Come verificare lo stato dei servizi di Fastly e AWS

Per tutti gli aggiornamenti sullo stato dei servizi di Fastly è possibile fare riferimento alla sezione Status del sito Fastly. Attualmente, tutti i servizi risultano essere operativi. Il guasto tecnico, quindi, dovrebbe essere stato risolto in modo completo. Per verificare lo stato dei servizi di Amazon Web Services è, invece, possibile dare un’occhiata all’apposita sezione del sito AWS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button