fbpx
Videogiochi

Back 4 Blood è il nuovo titolo a supportare il DLSS di NVIDIA

Luglio porta con sé quattro nuovi giochi con DLSS

NVIDIA è lieta di annunciare oggi l’arrivo del DLSS per l’attesissimo sparatutto zombie cooperativo di Turtle Rock Studios, Back 4 Blood, disponibile a partire dal lancio del prodotto.

Vi ricordiamo che Back4Blood sarà rilasciato il prossimo 12 di ottobre 2021. Il gioco sarà protagonista di una Open Beta in Early Access riservata a chi effettuerà il preordine che metterà a disposizione il pacchetto Skin per Armi Elite Fort Hope. Il gioco sarà rilasciato su Xbox One, Xbox Series X e Series S, Playstation 4, Playstation 5 e PC (Microsoft Store, Steam ed Epic Games). I preordini sono già aperti.

Non solo questo. Per la gioia di molti giocatori, il 29 luglio arriverà Escape From Naraka di XeloGames, un piccolo sviluppatore indonesiano indie. Il gioco è graficamente ricco di dettagli e non si spreca nel mostrare meravigliosi riflessi in ray-tracing, ombre in ray-tracing, RTX Global Illumination e panorami, aiutati dal DLSS di NVIDIA che accelera le prestazioni.

Tecnologia e prestazione del DLSS NVIDIA

Il Deep Learning Super Sampling è una tecnologia esclusiva di NVIDIA che aumenta il frame rate generando immagini belle, stabili e nitide nei videogiochi. Questa risorsa fornisce nuovi strumenti agli sviluppatori, mentre dà ai giocatori la possibilità di massimizzare le impostazioni di qualità e aumentare la risoluzione di uscita. Solo il DLSS è in grado di offrire grandi guadagni in termini di prestazioni mantenendo una qualità dell’immagine paragonabile a quella nativa in tutte le risoluzioni, anche a 1080p.

Back 4 Blood ed Escape From Naraka si uniscono a un corposo elenco di titoli che a luglio hanno ricevuto il supporto del DLSS NVIDIA, tra cui F1 2021, Red Dead Redemption 2 e Rust. Speriamo che ben presto molti altri titoli aderiscano a questa nuova tecnologia, potendo così garantire un supporto ed una qualità molto elevati a sempre più prodotti in arrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button