fbpx
MotoriNews

BMW e Daimler AG insieme per il futuro della guida automatizzata

Le due società uniranno le forze per sviluppare nuove tecnologie per il futuro

BMW

BMW Group e Daimler AG hanno deciso di unire le forze per la ricerca e lo sviluppo di tecnologie di guida automatizzata per il futuro.

Il progetto di BMW e Daimler AG

Le due società hanno recentemente firmato un Memorandum of Understanding, che permetterà loro di sviluppare congiuntamente delle tecnologie di prossima generazione per i sistemi di assistenza alla guida, per la guida automatizzata sulle autostrade e per le funzionalità di parcheggio.

Queste ultime verranno realizzate tramite la collaborazione strategica a lungo termine di BMW e Daimler AG, che prevedono di renderle effettivamente disponibili entro la metà del prossimo decennio.

I vantaggi della collaborazione

L’unione di forze tra le due società porterà una serie di benefici non solo a queste ultime, ma anche al vero e proprio processo di produzione e sviluppo delle tecnologie.

BMW e Daimler AG potranno infatti condividere non solo competenze ed esperienza, ma anche un’architettura scalabile!

Quest’ultima permetterà così di accelerare e ottimizzare lo sviluppo di tecnologie future, oltre che di raggiungere l’obbiettivo più importante che le due società si sono imposte: generare soluzioni sicure ed estremamente affidabili.

Le due aziende hanno inoltre già annunciato la loro intenzione di espandere ulteriormente la partnership tramite il coinvolgimento di altre possibili società, che potranno così contribuire al successo delle nuove piattaforme.

Le diverse soluzioni di guida autonoma

Entrambe le società erano già impegnate in progetti di sviluppo di nuove tecnologie per la guida autonoma, che contribuiranno a fare da base stabile per la nuova collaborazione.

La generazione di tecnologie attualmente in fase di sviluppo entrerà in produzione in serie come automazione di Livello 3 nel 2021 nella BMW iNEXT, dove sarà presente anche il Livello 4 abilitato per i progetti pilota.

I progetti in sviluppo presso Daimler AG invece, non solo per specifici veicoli di livello 3, ma anche per i livelli 4 e 5, faranno da pietra miliare proprio della prossima collaborazione.

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button