FeaturedNewsVideogiochi

Due brevetti di Sony rivelano i prossimi controller per PlayStation VR?

Uno dei modi più facili e completi di avere una esperienza VR di alto livello è attraverso la console di casa Sony, grazie ad un ecosistema hardwaresoftware perfettamente integrato. I margini di miglioramento però ci sono comunque, soprattutto nei controller. Ecco perché gli ultimi due brevetti dell’azienda, riguardanti proprio i controller per PlayStation VR, dovrebbero rendere felici molti videogiocatori e appassionati di VR.

I prossimi controller per PlayStation VR?

Questi due brevetti aggiungono alcuni dettagli ad un altro brevetto, pubblicato a gennaio 2018. La forma complessiva del controller non è drasticamente diversa, ma viene apparentemente eliminata la sfera di puntamento e viene aggiunto uno stick analogico, la cui mancanza è stata una nota dolente per molti videogiocatori.

PSVR Controller Brevetto

Tra le nuove feature descritte nei brevetti troviamo un feedback tattile, chiamato da Sony ‘sense-of-force presentation‘, ed un sensore di impugnatura. La prima funzionalità dovrebbe permettere al dispositivo di offrire un po’ di resistenza nei comandi a seconda dell’ambiente riprodotto e delle azioni del giocatore, rispondendo alla pressione dei tasti e aumentandone la “durezza” se necessario. Il sensore di impugnatura, invece, dovrebbe permettere al controller di capire se sta venendo tenuto con la mano destra o con la mano sinistra, adattandosi di conseguenza ed eliminando un inconveniente in cui molti videogiocatori sono inciampati.

Sembra molto probabile che i nuovi controller usciranno insieme ad una nuova versione del visore, e forse addirittura con la prossima generazione di console. Da mesi infatti si parla di una possibile PlayStation 5, e non è da escludere un lancio per il prossimo anno. Se così fosse, è probabile che Sony decida di presentare in pompa magna un nuovo ecosistema di dispositivi, compresi i nuovi controller migliorati per VR.

Via
VentureBeat
Fonte
Upload
Tags

Giovanni Natalini

Fin da piccolo amante di scienza, tecnologia e fumetto, studente magistrale di Ingegneria Elettronica e fruitore nel (poco) tempo libero di serie tv, Youtube e videogiochi.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker