fbpx
AttualitàCultura

Come sarà la cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo 2020

Il 23 luglio 2021 finalmente avranno inizio le tanto attese Olimpiadi

Venerdì 23 luglio 2021 avranno finalmente inizio le tanto attese Olimpiadi di Tokyo 2020: scopriamo insieme cosa dobbiamo aspettarci dall’incredibile cerimonia di apertura e dove seguire l’evento più atteso dell’anno.

La cerimonia di apertura di Tokyo 2020: tutto quello che c’è da sapere

Il 23 luglio 2021, alle ore 13 italiane, avrà ufficialmente inizio la cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo 2020 che si terranno nello Stadio Olimpico di Tokyo. Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria ancora in corso, possiamo aspettarci una cerimonia ed un evento diversi dal solito. Infatti, nonostante la capienza di circa 70mila posti, lo stadio rimarrà principalmente vuoto: per la prima volta le Olimpiadi si svolgeranno senza pubblico.

Secondo quanto annunciato la cerimonia di apertura avrà inizio con uno show inaugurale caratterizzato da musica, coreografie. Thomas Bach, Presidente del Comitato Olimpico Internazionale, terrà come sempre il discorso di apertura. Inoltre tra i vari atleti scelti per tenere il vessillo con i cinque cerchi troviamo anche Paola Egonu. La pallavolista azzurra ha commentato così l’incredibile notizia.

Sono molto onorata per l’incarico che mi è stato dato da parte del Cio per portare la bandiera olimpica. Mi sono emozionata appena il presidente Malagò me l’ha detto perché mi ritrovo a rappresentare gli atleti di tutto il mondo ed è una grossa responsabilità: esprimerò e sfilerò per ogni atleta di questo pianeta.

Si prosegue poi con la tradizionale accensione del Braciere Olimpico e la parata dei Paesi partecipanti, due dei momenti più attesi dell’intero evento: durante la parata sfileranno 204 nazioni, per un totale di 206 delegazioni. Sono infatti inclusi anche il Team Olimpico dei Rifugiati e gli atleti del Comitato Olimpico Internazionale.

A causa della pandemia ancora in corso, purtroppo, il numero di atleti che sfilerà con il proprio Paese è stato ridotto. La commissione ha rivelato si farà il possibile per rispettare le normative attualmente in vigore, mantenendo il giusto distanziamento tra gli atleti. La salute e la sicurezza degli atleti sono al primo posto.

I Paesi che sfileranno

La Grecia aprirà la parata, proprio come vuole la tradizione. La campionessa di tiro a segno Anna Korakaki e il ginnasta Eleftherios Petrounias terranno alta la prima bandiera della parata. Di seguito ci saranno il Team Olimpico dei Rifugiati e gli atleti del Comitato Olimpico Internazionale.

Si prosegue poi seguendo l’alfabeto giapponese (kanji) con Islanda, Irlanda, Azerbaijan, Afghanistan, Samoa Americane e Isole Vergini che sfileranno nello Stadio Olimpico di Tokyo. Si continua poi con i restanti Paesi. L’Italia è il diciottesimo Paese a sfilare con Jessica Rossi, campionessa di tiro a volo, ed Elia Viviani, ciclista, a portare alta la bandiera tricolore.

Al terzultimo e penultimo posto, invece, ci saranno rispettivamente Stati Uniti e Francia poiché saranno i futuri ospitanti delle prossime edizioni. A chiudere la parata, infine, ci sarà il Paese ospitante, il Giappone, rappresentato dalla lottatrice Yui Susaki e dal cestista Rui Hachimura.

Tra i Paesi assenti invece troviamo la Russia che, a causa delle sanzioni anti-doping, parteciperà come Russian Olympic Committee. Inoltre, per la prima volta dal 1988, anche la Corea del Nord sarà assente. Il Ministero dello Sport di Pyongyang ha rivelato che il Paese ha deciso di rinunciare alle Olimpiadi di Tokyo 2020 per proteggere i suoi atleti dalla crisi sanitaria causata dal COVID-19.

Dove e quando seguire le Olimpiadi

Tokyo-2020-Discovery+-tech-princess

Le Olimpiadi di Tokyo 2020 si terranno senza pubblico dal vivo ma questo non significa che non possiate seguire, da casa vostra, l’evento. Per tutti coloro che desiderano seguire i Giochi Olimpici, l’appuntamento è fissato per venerdì 23 luglio 2021 a partire dalle ore 13:00 italiane, proprio con l’attesa cerimonia di apertura.

L’evento si terrà fino all’8 agosto e i cittadini italiani possono seguire la 32esima edizione dei Giochi Olimpici sulla piattaforma streaming discovery+. La piattaforma Ott del gruppo Discovery sarà l’unica realtà dove gli spettatori avranno accesso ad ogni evento, ad ogni competizione, a tutte le medaglie e alle gesta di ogni singolo atleta azzurro impegnato in Giappone.

La piattaforma offrirà oltre 3000 ore live durante i 17 giorni di competizione e saranno disponibili fino a 30 canali in contemporanea dedicati a tutte le 48 discipline e a tutti i 339 eventi previsti. Il tutto senza interruzioni. In occasione dei Giochi Olimpici Tokyo 2020, la piattaforma streaming permette al pubblico italiano di accedere a discovery+ a condizioni vantaggiose.

Gli utenti che si iscriveranno a partire da oggi fino al 1 agosto potranno godere di 3 giorni di free trial. In seguito, oltre alla sottoscrizione mensile, potranno scegliere di abbonarsi per 12 mesi a 29,99 euro complessivi.

Oltre a discovery+, è possibile seguire l’evento anche tramite la Rai e RaiPlay, attraverso Raisport e a Rai Radio1, in cui si alterneranno cronaca diretta, commenti, interviste e rubriche. Il canale da tenere sott’occhio sarà, però, Rai2: per due settimane trasmetterà ogni minuto delle Olimpiadi.

Sul canale si alterneranno infatti eventi live, differite, repliche, high-lights, TG Olimpici, commenti e molto altro ancora. Per ulteriori informazioni potete consultare il sito ufficiale.

Offerta

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button